LA LECTIO POSTUMA DI DON GRAZIANO: LA TIRANNIA DEGLI IDOLI



In oltre quattro anni di pubblicazione della Lectio domenicale curata da don Graziano Bertolotti, mai le sue parole erano state in qualche modo “presentate” dalla nostra redazione. In questo ultimo caso, riteniamo doveroso contestualizzare l’uscita postuma del suo intervento, a sei giorni dalla sua tragica scomparsa in un incidente stradale e alla vigilia dei funerali che saranno celebrati lunedì mattina a Introbio.

Il vicario parrocchiale teneva molto a questa rubrica, che preparava in anticipo e ci consegnava su foglietti scritti a penna. Segno della sua partecipazione diretta, nella forma ma pure nella sostanza: “Inutile scrivere testi complicati e leziosi – ci disse – se poi non li comprende nessuno. Dobbiamo essere semplici e schietti, andare al sodo”.

Poco prima di salutare questa valle di lacrime, don Graziano affidò al nostro redattore dell’area Religioni quella che sarebbe stata – purtroppo – la sua ultima Lectio per i lettori di VN.
Ve la vogliamo proporre così, senza la tradizionale trascrizione a computer. In calce, troverete la firma del don come l’aveva fin da subito richiesta e come venne sempre pubblicata: “Don Graziano Bertolotti? No, preferisco solo don Graziano vicario parrocchiale, perché questo sono: un vicario!”.



Don Graziano
vicario parrocchiale

28 ottobre 2018
Prima domenica dopo la Dedicazione
Rito Ambrosiano

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...