PRIMALUNA: “FRUTTA A SCUOLA” PER VINCERE IN SALUTE



Ci sono anche gli alunni del plesso di Primaluna tra i 325mila studenti di scuole elementari sparsi tra le 8 regioni e 2 provincie autonome aderenti al progetto “Frutta nelle scuole”. Il progetto, proposto dal ministero delle Politiche Agricole e Forestali e finanziato interamente in collaborazione con l’Unione Europea  si propone di portare frutta biologica “pronta all’uso” tra gli alunni compresi tra i 6 e gli 11 anni.

Frutta gratis quindi per i bambini di Primaluna, che per venti giorni tra aprile e giugno lasceranno a casa merendine ipocaloriche e patatine fritte e troveranno a scuola 150 grammi di frutta a produzione biologica e integrata, distribuita già sbucciata, tagliata e pronta al consumo in confezioni monodose. Sono previste distribuzioni di mele, arance, kiwi, fragole e pere.

Inoltre l’iniziativa non si limita alla sola distribuzione, ma gli alunni impareranno a conoscere i vari frutti, i loro contenuti nutrizionali e le stagionalità delle produzioni, in modo da indurre un comportamento alimentare più corretto per combattere il sovrappeso, problema per almeno un quarto della popolazione scolare italiana.
 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31