Nuova Lecco-Ballabio riaperta Dopo tre giorni terribili



Dopo il disastro insomma, è finalmente possibile percorrere la nuova Lecco-Ballabio, in entrambe le direzioni. E’ stata comunque una vera Caporetto e oggi pomeriggio ancora una volta (in corrispondenza col grande rientro dei vacanzieri dopo una domenica di sole) si sono formate lunghe code in discesa. Di seguito una cronaca di quanto accaduto in questi giorni, a cavallo tra farsa e tragedia..

16.05.2010 36 Dir: aperture che vanno e vengono, nessuna comunicazione ricevuta ufficialmente dal Comune di Ballabio (informato come tutti solamente da Valsassinanews e Ballabio News). L’ultimo capitolo in ordine cronologico è di poco fa: è stata riaperta la direzione Lecco-Ballabio ma soltanto dall’entrata dell’Ospedale "Manzoni" – mentre invece non è possibile immettersi dal ponte che proviene dalla galleria del Monte Barro.

15.05.2010 Ormai nel capoluogo non ci si muoveva più, quindi nonostante l’allagamento persistente, per alcune ore a partire dalle 19.40 è stata riammessa in salita la percorrenza della SS 36dir. Poi di nuovo le transenne ne hanno sbarrato l’accesso in tutte le direzioni, come era già successo in mattinata a causa di una innondazione nella lunga galleria che passa sotto i rioni alti della città.

Sulla vecchia via, intanto, il traffico ha iniziato a rallentare fino a quasi la paralisi nel tardo pomeriggio. L’intasamento si è propagato a Lecco in via Montegrappa, in corso Matteotti, viale Montegrappa e laterali, corso Promessi Sposi, via Belfiore e via Tonio da Belledo.

A Laorca si sono ripresentate le scene d’intasamento ormai scordate dai tempi pre direttissima Lecco-Ballabio: come allora lungo le strette vie, i mezzi pesanti si sono quasi incastrati in lunghe manovre incrociandosi nelle due direzioni.

14.05.2010 Blindato stamattina intorno le dieci (prima la salita da Lecco e ora anche la discesa da Ballabio) il collegamento veloce della Valsassina è rimasto inaccessibile per via di un allagamento all’interno della galleria Valsassina.

Nel frattempo a Laorca il traffico in salita e discesa dalla Valsassina ha di nuovo mostrato la sua vecchia faccia. Il senso alternato per i mezzi pesanti che si era dimostrato un rodato accorgimento negli ultimi anni prima che aprisse la nuova Lecco- Ballabio è andato in tilt. Sarà per il disuso o la poca frequentazione del budello nella valle del Gerenzone, ma camion e tir si sono comunque incastrati, evidenziando la non sincronia tra il via libera nelle due direzioni di marcia.

Per molti automobilisti si è trattato di un piccolo calvario.

>>>> Sotto a sinistra Ballabio, le transenne a chiudere l’accesso della strada, a destra Lecco l’ingorgo proprio all’imbocco della via verso la Valsassina

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31