Grande Roberto Pensa: da Parlasco ai 6500 metri sull’Illimani in Bolivia



Prima impresa per un "cavallo di ritorno" dell’andinismo: Roberto Pensa di Parlasco, classe 1978, aveva smesso di andare in montagna all’età di 15 anni, riprendendo la passione solo recentemente. Oggi il coronamento di un sogno, quando è salito (pare unico dell’intera spedizione) in cima al Nevado Illimani, a quota 6462 metri. Del gruppo fanno parte anche altri due valsassinesi: l’organizzatore del viaggio Francesco Galperti e Ambrogina Tantardini, entrambi di Cortenova. Tutti fanno parte del CAI di Introbio.

La cima è stata conquistata nel pomeriggio di oggi (ora italiana, in Bolivia erano ore del mattino). Si tratta della seconda vetta della Bolivia (6.462 m), nelle Ande boliviane. Si colloca a Sud della Cordillera Real, che domina la capitale La Paz. La prima ascesione assoluta fu opera di sir William Martin Conway con Maquignaz e Pellissier nel 1898.

La notizia è trapelata non senza fatica in Italia, in serata. Solo dopo che i compagni di Pensa lo hanno convinto a divulgare il successo dell’ascensione.

Nella foto tratta dal suo profilo facebook Roberto Pensa.


 

Il monte boliviano (foto tratta da www.trekearth.com)

 

 

 





VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

UN GRANDE IPERMERCATO SULLA PIANA DI PASTURO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO