La ciclabile fino a Ballabio e Lecco: giovedi’ riunione in Provincia



Sul tavolo una serie di nodi da sciogliere. E quello strettamente economico (si tratta di un progetto ambizioso e "di peso") non è l’unico a rendere complessa la vicenda. In particolare c’è da trovare un accordo sul posizionamento del percorso destinato a ciclisti e pedoni in quel di Ballabio: possibile la realizzazione di un sottopasso nella zona di inizio strada dei Grassi Lunghi – poco dopo l’ALVA, per intendersi.

Di questo e d’altro discuteranno giovedì 2 settembre nella sede della Provincia i rappresentanti dei Comuni di Barzio e Cremeno (interessati per un tratto dall’attuale inizio della ciclabile fino a Balisio), di Ballabio e di Lecco e ancora delle due Comunità Montane interessate. Ballabio infatti fa parte della CM Lario Orientale-Valle San Martino. E naturalmente ci saranno anche gli amministratori della Provincia di Lecco.

Intanto c’è da provare a partecipare al nuovo bando regionale per finanziamenti, che scade il prossimo 16 ottobre, dopo che il precedente aveva visto l’esclusione del progetto ballabiese. Si parla di circa duecentomila euro in ballo, davvero fondamentali per la realizzazione di questo tratto di pista che collegherebbe alla fine il fondo della Valsassina fino alla città di Lecco.

 

 





VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

SI FA ABBASTANZA IN VALSASSINA PER DIFENDERE LA NATURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO