Primaluna, camion sfonda un cancelletto pedonale e non si ferma



E sarebbero stati vani i tentativi di chiamata della Polizia Locale con i numeri telefonici forniti dallo stesso sindaco (cellulari spenti). Pare sia la quarta volta che succede nel giro di tre anni e la seconda che il conducente del mezzo non si ferma, per valutare il danno e dare una dimostrazione di civiltà,

Secondo anche le testimonianze del nucleo familiare dell’abitazione in via Molinara 7, la strada che avrebbe percorso il mezzo sarebbe chiusa al traffico e adibita al solo utilizzo dei residenti, poichè aperta per consentire il passaggio durante i lavori di allacciamento alla rete fognaria del 2004. Erano presenti infatti due cartelli di divieto di transito ben visibili in entrambi i sensi ma ignoti li hanno sradicati. Uno è ancora presente in mezzo ai rovi e alle erbacce, quasi ricoperto.

Solo questo è punibile con la reclusione a sei mesi e 154 euro di multa secondo l’articolo 624 c.p.  Complice sarebbe l’apertura dei nuovi capannoni in fondo alla via e la promessa mancata della precedente amministrazione comunale di costruire una strada per consentire il transito ai tir e camion a rimorchio.

Nelle immagini il cartello incriminato e il cancello distrutto.

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CORONAVIRUS, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO