Pasturo: ”coprifuoco” alle elementari Ordinanza comunale contro i vandali



I vicini che abitano nei dintorni delle scuole elementari di Pasturo si erano lamentato parecchie volte. "Sono i soliti ragazzini, arrivano la sera e fanno confusione, scrivono sulle panche e non hanno rispetto per niente e per nessuno". La testimonianza di un cittadino di Pasturo che abita a pochi metri dell’edificio scolastico parla chiaro: nelle ore serali, qualcuno si recava nei giardinetti delle elementari di Pasturo e solo per divertimento si dedicava a fare dei dispetti ai beni pubblici.

"Si sa benissimo chi sono, sono i soliti, ma nessuno fa niente per evitare che queste cose succedano" commenta rammaricata una signora anziana appoggiata al davanzale della sua finestra che guarda proprio il parco giochi della scuola.

Lamentele arrivano anche da chi si trova dalla parte opposta all’edificio scolastico: "Stavano qui fino a tardi a fare rumore, in due, tre e a volte un gruppo piuttosto numeroso, ci siamo lamentati e finalmente qualcuno ci ha dato ascolto"
 
Infatti, in tutta il predio circostante la scuola elementare "Olrandi" di Pasturo, da qualche giorno sono stati appesi degli avvisi del servizio di polizia locale, con l’ordinanza 52/2010 emessa dal Comune di Pasturo in cui prendendo atto dei continui atti di vandalismo che si sono verificati soprattutto nelle ore serali all’interno delle aree esterne pertinenti all’edificio scolastico, l’amministrazione comunale ha ritenuto di dover procedere alla chiusura al transito pedonale e veicolare per poter garantire la sicurezza pubblica in quella zona.
 
Dunque, fino a revoca, si fa divieto dal transito pedonale e veicolare e alla permanenza nelle ore serali e notturne nel predio delle scuole elementari; nessuno potrà passare da quella zona dalle 19 in avanti durante il periodo scolastico e dalle 21 in poi nel periodo estivo.
 
 Pasturo,
Agostoni sugli abusivi alla Fiera: <br>''Pronti ad  un confronto
aperto''
Solo gli autorizzati potranno passare dai giardinetti nelle ore notturne; a quanto pare, dalle testimonianze dei vicini, il provvedimento è servito ad allontanare i "soliti maleducati" che si divertivano a fare dispetti e atti di vandalismo.
Getta acqua sul suoco il sindaco Guido Agostoni: "Non c’è nessun coprifuoco, solo un’ordinanza abbastanza logica: a quell’ora cosa ci viene a fare della gente nell’area di una scuola? Ci sono stae delle lamentele, dunque il Comune ha provveduto. Tutto qui".
 
 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO