Nuovo segretario della Lega: ”Pdl? A Lecco ne ignoro la presenza”



Comincia subito con una precisazione il primo discorso del neo segretario cittadino: Colombo ha dichiarato infatti che contrariamente a ciò che si era detto la Lega è unita e la sua elezione si è svolta nella maniera più civile, visto che ci sono idee leggermente diverse tra i componenti del partito, ma ciò non impedisce il buon lavoro di tutti visto che “la Lega è la Lega”. Sono stati presentati poi i componenti del Consiglio Direttivo: Andrea Panzeri vice segretario “giovane”, Beniamino Galbusera vice segretario “anziano”, Tarcisio Missaglia, Antonella Faggi, Rosemari Ratti, Umberto Benaglia, Piergiorgio Andreoli, Luca Mascheroni. Spiega sempre Colombo che c’è la presenza di quattro giovani perché la Lega guarda a loro per prepararli al futuro.

Il neosegretario ha anche parlato dei programmi futuri del partito, ovvero farsi sentire nel consiglio comunale del territorio: “L’attuale amministrazione sta vivacchiando su progetti fatti da noi da anni, ora progetti nuovi non se ne vedono. E soprattutto non hanno meriti. Noi ci batteremo anche per il Centro Sportivo del Bione; loro sembra non abbiano interesse verso le associazioni sportive locali”. Tornando a parlare delle elezioni e del movimento, Colombo ha assicurato che ha parlato con Emanuele Mauri (già candidato assessore a Ballabio), da lui sconfitto per un solo voto a Lecco, dicendo che collaborerà intensamente e farà parte anche lui dei progetti, anche se ieri si è notata la sua assenza all’incontro.
 
Ha presenziato anche il senatore Lorenzo Bodega, ‘pigmalione’ di Colombo, che ha sottolineato come il segretario cittadino dovrà fare ora due tipi di lavoro politico, seguendo temi di importanza locale e nazionale. Per quanto riguarda i primi il senatore indica come l’acqua sia un bene pubblico e che tale deve rimanere. Inoltre incita il contrasto a livello politico con Brivio: “E’ sicuramente un buon sindaco, ma ha una coalizione troppo variegata e dovrà fare i conti con essa.”
 
Intervenuto anche il segretario provinciale Ferdinando Pucci Ceresa ricordando come la sezione di Lecco abbia una notevole importanza nel territorio visto che si tratta del capoluogo. Inoltre ha sostenuto come tra gli adepti non conti l’età anagrafica per fare bene, ma il cuore.
 
Nemmeno una parola su Ballabio, per la quale in sala c’è stata la presenza di Alessandra Consonni, capogruppo comunale di Ballabio nostra, ma solo come spettatrice.
 
La presentazione è stata conclusa da Colombo con una battuta curiosa: a chi ha chiesto se ci sarà la collaborazione tra la sezione cittadina della Lega e quella del PDL, il neosegretario ha risposto sostenendo tranquillamente che sa che esiste il PDL perché vede Berlusconi in televisione, ma a Lecco ne ignora la presenza…
 
 

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2010
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...