IL CENTRODESTRA LECCHESE CANDIDA MAURO PIAZZAPER LA VALSASSINA



Questo pomeriggio a Barzio entro la struttura della Comunità Montana l’incontro pubblico col candidato del Popolo della Libertà alla Regione Lombardia Mauro Piazza. A sostenerlo il presidente della Provincia Daniele Nava e l’assessore regionale uscente Giulio Boscagli. Padrone di casa il valsassinese vicecoordinatore provinciale del Popolo della Libertà Antonio Pasquini.

È Boscagli a introdurre Piazza alla platea – una cinquantina i presenti tra amministratori locali e cittadini interessati – auspicando possa succederlo al parlamento regionale. L’assessore espone la preoccupazione per la “continuità nell’eccellenza” dell’amministrazione regionale nonostante il “massacro mediatico” e rivendica i “milioni di alberi piantati in Lombardia”. Definisce i candidati avversari “competitori da talk-show”: “Ambrosoli in fibrillazione”, “ambiguità di Albertini, stampella della sinistra” e “quello di Giannino”. Infine illustra come la coalizione con la Lega di Maroni non sia “un matrimonio ma solo un’alleanza di scopo per dare continuità alla precedente amministrazione e garanzia ne è proprio il programma, molto pidiellino”. Reputa invece “un po’ difficile” la trattenuta in Lombardia del 75% delle tasse versate in regione e ricorda che il processo di federalismo è stato “interrotto per incapacità di alleati leghisti”.

Prende quindi la parola Mauro Piazza, il candidato, e definisce la sua campagna elettorale “uno sforzo, una fatica, nel ricercare le ragioni del centrodestra in Lombardia nell’evidenza della realtà”. È proprio nella mancanza di senso della realtà ove Piazza indica il pericolo delle altre candidature. Si dichiara “da sempre interessato alla Valsassina per ragioni di carattere politico e per esigenze di amministratori e comunità montana”. Suo scopo non è tanto la sua elezione, bensì “dare continuità a un progetto politico, dare voce a un territorio, mostrare la volontà di impegnarsi per emergere e uscire da un momento difficile.”

Chiude l’incontro Antonio Pasquini esprimendo il suo apprezzamento per i candidati in posizioni chiaramente non eleggibili e facendo notare come la non ricandidatura del leghista Stefano Galli abbia lasciato in Valsassina uno spazio politico che può essere colmato solo da Mauro Piazza.

 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA VALSASSINA, SEI SODDISFATTO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2013
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728