LA LETTERA/ALLARMATI DAGLI SKATEBOARD AL PARCO GIOCHI DI INTROBIO



I toni della comunicazione sono decisamente allarmati, si cita pure una possibile svalutazione degli immobili in questione ("chi acquisterà mai un appartamento affacciato a metri zero su una pista di skateboard?") e via così. Forse le preoccupazioni sono eccessive, nondimeno raccogliamo la segnalazione a la riproponiamo di seguito per le riflessioni – dei lettori e naturalmente degli amministratori locali.

Gentile direttore,

in relazione all’articolo “Introbio rinnova i suoi giardini. Nasce anche uno “Skateboard Park” del 9 marzo 2013, è d’obbligo qualche precisazione.
I lavori interessano l’angusto “parco giochi” di viale della Vittoria e prevedono l’installazione di una pista di skateboard giusto a ridosso delle palazzine del condominio di viale della Vittoria 20 e di altre abitazioni i cui inquilini, salvo forse qualche eccezione, non erano assolutamente informati di quanto intendesse fare l’Amministrazione.
Come anche uno sprovveduto dovrebbe sapere, un impianto di skateboard comporta un impatto ambientale/acustico di grande rilievo (il rumore provocato  dalle tavole sul cemento e le grida dei praticanti che, per inciso, non sono infanti ma giovanotti adulti e muscolosi).
In quanto inquilina (non residente) del condominio citato, mi sono allarmata allorquando, del tutto casualmente, sono venuta a sapere delle intenzioni dell’Amministrazione a lavori già iniziati e così mi sono sembrati allarmati anche  altri condomini (residenti) che sembrano decisamente stupefatti di una decisione di tale natura.
Il piccolo parco, in preda a degrado avanzato, andava sicuramente riqualificato ma non certamente snaturato con l’introduzione, in questo contesto, di un impianto di cui non se ne sente affatto la necessità. Scusi la domanda retorica: a parte l’enorme “fastidio”, ma chi acquisterà mai un appartamento affacciato a metri zero su una pista di skateboard?
Inoltre, l’ingresso del parchetto è da almeno 15 anni già collocato nella via laterale al parco.
A mio parere, il suo giornale dovrebbe fare un supplemento di indagini e raccogliere anche i pareri dei cittadini interessati.
Noi porteremo avanti le nostre valide ragioni e useremo tutti i mezzi consentiti per far sì che  il Comune di Introbio ci ripensi e investa i suoi fondi in un’area lontana dalle civili abitazioni.
Cordiali saluti.


[lettera firmata]

———————————————————————————–

DAL NOSTRO ARCHIVIO (marzo 2013)

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO