BARZIO, RESTANO GRAVI LE CONDIZIONI DELL’87ENNE INVESTITO DOMENICA



Fratture in diversi punti del corpo, un trauma cranico e la perdita di moltissimo sangue: Emilio Tronconi, 87 anni, ha subito conseguenze molto pesanti, anche in considerazione della sua età avanzata, domenica mattina quando è stato travolto da una moto "scivolata" dalla Provinciale fin sul marciapiede dove stava camminando, diretto alla Conca Rossa per la consueta partita a carte. Assistito da una prima equipe di volontari circa un quarto d’ora dopo la chiamata al 118 effettuata dallo stesso investitore, ha dovuto attendere a lungo l’arrivo di un medico, tra le imprecazioni di molti dei presenti. Ora è all’ospedale "Manzoni" di Lecco, in prognosi riservata. Ieri ha subito un intervento chirurgico e oggi è ricoverato in Rianimazione generale.

"Più di un’ora di attesa, con quel poveraccio, anziano e ferito, steso a terra sotto il sole…. non esiste nel 2013 una cosa così" racconta un testimone. Altri commenti vengono da ambienti vicini al mondo della sanità, che lamentano "un forte peggioramento della situazione da quando la sala operativa del 118 non è più a Lecco ma è stata accentrata. Una volta le cose non andavano in questo modo".

Più tenue ma sempre drammatica la testimonianza di una signora di passaggio sul luogo dell’incidente, che ha assistito per prima il ferito. "Ho visto in diretta l’incidente di domenica 7 luglio a Barzio, mentre portavo la mia piccola di 5 anni a Moggio e ho visto l’incidente succedere davanti ai miei occhi, ho fermato la macchina e ho prestato io i primi soccorsi al sig. Emilio (il signore investito sul marciapiede) sono rimasta al suo fianco e ho cercato di tenerlo vigile fino al arrivo dell’ambulanza. Abito a Milano ma da 6 anni trascorro ogni weekend a Pasturo, questo fatto mi ha toccato il cuore cosi come il sig. Emilio e per questo vorrei sapere gentilmente da voi in quale ospedale si trova, mi piacerebbe poterlo andare a trovare, sono stata la prima persona che ha parlato al telefono con sua moglie. Ma purtroppo è tutto successo cosi in fretta che al arrivo della ambulanza mi sono concentrata a calmare anche la mia bambina che non ho più avuto nessuna informazione. Credo che quando passi 15 minuti della tua vita a tenere la mano di un uomo a terra e li pulisci il sangue dal viso pregando che non muoia davanti a te…. Beh è impossibile togliertelo dalla mente e dal cuore".

Nel pomeriggio abbiamo contattato l’ospedale Manzoni, e la struttura che si occupa di comunicazione ci ha riferito che le condizioni di Tronconi sono al momento "stazionarie".

LEGGI ANCHE:

GRAVISSIMO INCIDENTE A BARZIO: ANZIANO TRAVOLTO DA UNA MOTO SUL MARCIAPIEDE

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO