MUSICA & CHIACCHIERE: COME SALVARE UNA LODEVOLE INIZIATIVA



Botta e risposta (assai civili entrambi) tra chi ha gradito lo spettacolo ma non i vicini di posto e l’assessore competente del Comune di Cremeno. Il tutto ruota intorno alla serata inaugurale di "Tra Lago e Monti", un omaggio in chiave classica ad Astor Piazzolla che ha avuto luogo giovedì nella chiesa di San Giorgio.

Ecco le due lettere ricevute a poca distanza di tempo da VN:

Egregio direttore,

un caro amico mi ha segnalato il concerto di Cremeno
per la rassegna "Tra lago e monti". Sentire il tango – la musica del peccato – in chiesa,
era già motivo sufficiente per intraprendere il viaggio.

Ottima l’esperienza musicale, qualche dubbio sulla gratuità dell’iniziativa.

La chiesa era strapiena, e ho  trovato posto sul fondo costretto a seguire il concerto vicino
a due solerti nonni ed i loro nipotini, che non hanno mai smesso di
parlare. La nonna, sulle note più famose di Piazzolla, ha addirittura
accompagnato la melodia e non proprio a bassa voce. Spostatomi sul lato opposto,
una simpatica coppia continuava a scambiare commenti "a bassa voce".
La gente è entrata e uscita durante tutto il concerto:  mamme
con i piccoli nel marsupio, nonni con nipotini di due anni che parlavano
ad alta voce, insomma un via vai francamente indecoroso.

Durante la  presentazione della serata, è stato sottolineato lo sforzo per
continuare, con i tempi che corrono, a tenere in vita l’iniziativa.
Non sarebbe il caso di far pagare allora anche una cifra minima, da due a cinque euro,
per dare la possibilità di mantenere l’ottimo evento e, soprattutto,
di poter godere della musica in un contesto appropriato?

[lettera firmata]

—————————————————————————

Gentile Lettore,

apprezziamo molto la Sua missiva.
Il Festival Lago e Monti, giunto ormai alla Sua XXVI edizione, è nato con lo scopo di creare un connubio tra le bellezze artistiche e naturalistiche della Valsassina e della Riviera e la Musica Classica.
Sin dalle prime edizioni, il Direttore Artistico e Promotore prof. Porroni ha coinvolto i Comuni e le Parrocchie e ha cercato per i Suoi concerti delle location suggestive, quali le nostre piccole Chiese di Montagna o le Ville Storiche, con lo scopo di farLe conoscere al pubblico anche attraverso la Musica Classica.
Noi, come Amministrazione Comunale di Cremeno, abbiamo l’onore di ospitare ben tre eventi, due nelle Chiese Parrocchiali di Maggio e Cremeno, ed una all’aperto nello scenico contesto di Villa Carnevali.
Il Festival, come ben sà, si finanzia solamente con i contributi degli sponsor privati e delle istituzioni pubbliche coinvolte: da sempre l’ingresso è stato gratuito, e da parte per lo meno del Comune di Cremeno, la scelta è e sarà (per quanto possibile) quella di mantenerlo gratuito.
Da parte nostra, infatti, è importante che la Cultura sia accessibile a tutti, ed ancor di più per eventi di eccezionale caratura quali i Concerti promossi dal Festival Lago e Monti.
D’altro canto, essendo spesso anch’io spettatore, mi rammarico del comportamento di alcuna parte del pubblico (devo dire minoritaria): forse ci vorrebbe un po’ più di rispetto verso gli altri, e un più alto senso civico, che forse negli ultimi tempi si è un pò perso.
Sperando che non si ripetano ulteriori noiosi inconvenienti in occasione dei prossimi Concerti, e cogliendo l’occasione per augurarLe un buon soggiorno in Valle, porgo i più cordiali saluti.

Antonio Arrigoni Neri
Assessore Cultura Comune di Cremeno

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO