”ORA CAMMINA CON ME”, QUANTI RICONOSCIMENTI. LA GIOIA DEL REGISTA



Alla diciannovesima edizione del  Film Festival della Lessinia (FFDL) (23 agosto – 1 settembre) ha partecipato anche "Ora Cammina con me" del pagnonese Stefano Tagliaferri. Molto apprezzata la pellicola con la trama ispirata ad un racconto di storia popolare del paese.  Non si può certo dire che il film sia passato inosservato colpendo il pubblico e permettendo a Stefano Tagliaferri di tornare a casa con alcuni riconoscimenti. Tra questi sia la menzione speciale del Curatorium Cimbricum Veronense alla memoria di Piero Piazzola e Mario Pigozzi al miglior film di un regista giovane che un lusinghiero quinto posto nella classifica di gradimento generale, espressa direttamente dal pubblico con voti da 1 a 5.  Ora Cammina con  me è stata infatti una piccola rivelazione e si è piazzata ai piedi del podio, subito dietro le grandi produzioni, raccogliendo 4.33 ed arrivando quinta tra tutti i film in programma.

Che Dire Stefano, anzitutto complimenti, cosa mi dici della parteciapezione al FFDL?
Quando ho saputo che ORA CAMMINA CON ME era stato selezionato per partecipare al Film Festival della Lessinia inizialmente ho pensato ad un errore. Dopo 15 proiezioni nell’arco di un anno in tutta la Valsassina, ero già contento che il film realizzato a Pagnona fosse così richiesto ed apprezzato, ma la notizia dell’ammissione ad un festival internazionale dedicato alla montagna è stata una vera sorpresa, considerando che il progetto era partito quasi per gioco e con pochissimi mezzi.

Un grande palcoscenico quindi… ma in che categoria ora cammina con me?
 Molte opere selezionate per il Concorso a rappresentare tutti i continenti provenivano da altri importanti Festival internazionali (ad esempio Venezia, Cannes, Berlino, Toronto). La sezione Altre Montagne invece raccoglieva film e documentari a carattere locale: ORA CAMMINA CON ME è stato presentato nella mattinata dedicata alle minoranze linguistiche e ai dialetti.

Impressioni sulla rassegna?
Ho potuto assistere a tutta la programmazione del Festival e la differenza qualitativa tra le grosse produzioni e quelle minori era evidente. L’applauso più prolungato del previsto alla fine della nostra presentazione ha anticipato quel che sarebbe successo il sabato della premiazione. Con grande stupore infatti la classifica di gradimento del pubblico ci piazzava al 5° posto assoluto su 34 film e salire sul palco per ricevere la Menzione Speciale del Curatorium Cimbricum Veronense per il miglior film di un regista giovane…non ha avuto prezzo.

E il dopo Festival?
 Ora che sono tornato sto ricevendo moltissimi complimenti e richieste di nuove proiezioni. Di questa mattina poi è la richiesta diretta, via mail, di visionare il nostro film da parte del direttore di una importante Mostra del Cinema di montagna che si tiene sui Pirenei, in Spagna. Insomma, una sorpresa dietro l’altra. Ancora non sono tornato a Pagnona, ma appena lo farò ringrazierò di nuovo di cuore tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questo piccolo ma importante film.
 

I premiati al Lessinia Film Festival, penultimo a Destra Stefano Tagliaferri.

 

La Classifica Generale di gradimento espressa dal pubblico

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IL PONTICELLO "FANTASMA" ALLA BOCCA DI BIANDINO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30