INAUGURATO A LECCO IL MONUMENTO IN MEMORIA DI GIORGIO COMBI



Iil Comune di Lecco ha intitolato il parcheggio di via Galilei, nel rione di Bonacina, a Giorgio Combi, volontario della Squadra Antincendio Boschivi dell’A.P.E. di Lecco, scomparso nel 2002. Alla sua memoria un monumento, inaugurato questa mattina, che ricorderà il suo sacrificio. Giorgio Combi, nato a Maggio di Cremeno il 10 febbraio 1941, si trasferì a Bonacina in tenera età. Metalmeccanico, con la passione per la montagna e la fotografia, sposato con Enrica Corti e padre di due figlie, Antonella e Lara, dopo il pensionamento nel 1996 s’iscrisse all’A.P.E. di Lecco (Associazione Proletari Escursionisti), partecipando a tutte le sue attività.

Diventa volontario dell’associazione Mondo Giusto ed entra, infine, a far parte della Squadra Antincendio Boschivi, compiendo numerosi interventi; è proprio durante uno di questi che, il 3 gennaio 2002, mentre si prodigava per spegnere un incendio sul Monte Due Mani, rimase vittima di una caduta in un canale. Per le sue nobili gesta, venne insignito, dal Comune di Lecco, della Medaglia d’oro “alla Memoria” l’8 dicembre del 2002.

"Con questo monumento, che coincide con la dedica del parcheggio –, dichiara il sindaco di Lecco Virginio Brivio – vogliamo rendere omaggio alla vita e al gesto di generosità compiuto da Giorgio Combi anche rispondendo, pur tardivamente, a una proposta che l’allora Consiglio di Zona 3 aveva formulato. Giorgio Combi è stato un uomo amico della montagna che, fino all’ultimo, ha dedicato la sua esistenza agli altri attraverso l’associazionismo, la parrocchia, il volontariato, senza dimenticare i famigliari e gli amici. L’intitolazione del parcheggio vuole aggiungersi alla dedicazione del sentiero “Percorso Giorgio Combi”, inaugurato alcuni anni fa dall’A.P.E. di Lecco e che congiunge Bonacina a Camposecco, sopra Maggianico. La sua testimonianza è un esempio per tutta la città di Lecco".

Oggi durante la cerimonia d’inaugurazione l’intervento del Sindaco di Lecco Virginio Brivio, una dichiarazione dei famigliari e la benedizione di don Carlo Gerosa. Quindi un rinfresco offerto dalla famiglia di Giorgio Combi presso l’adiacente oratorio.

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO