ACQUA NON POTABILE AD INTROBIO, IDROSERVICE: ”VERIFICHE IN CORSO”



"In premessa, informiamo che la conformità dell’acqua nel Comune di Introbio – specifica Idroservice – è verificata mediante il piano di controllo analitico concordato con l’ASL, che prevede l’esecuzione di profili chimico-fisici e batteriologici su 13 campioni annui prelevati da punti significativi della rete di distribuzione. Il presidio antibatterico dell’acqua distribuita è assicurato mediante un sistema di disinfezione a raggi
UV, mantenuto costantemente in funzione ed in condizioni di perfetta efficienza. A fianco di tale sistema  è installato, ma mantenuto in condizioni di stand-by, un impianto di clorazione, utilizzato solo durante le
fasi di manutenzione del sistema UV".

"L’adozione di un sistema UV – prosegue la nota del gestore -, in alternativa ai più tradizionali ed economici impianti a ipoclorito, è stata effettuata dopo aver verificato la correlazione tra l’immissione di cloro in rete e l’insorgere del fenomeno dell’acqua rossa, lamentato in passato dai cittadini di Introbio. Il sistema UV è in grado di assicurare un’adeguata protezione batterica a fronte di condizioni di stabilità delle adduzioni idriche; tali condizioni possono essere talvolta perturbate da interferenze quali la torbidità dell’acqua in conseguenza di precipitazioni meteorologiche che causino l’ingresso nelle sorgenti di acque provenienti dal dilavamento delle superfici circostanti. La variazione del valore di torbidità è, con ogni probabilità, all’origine del fenomeno rilevato nel campionamento ASL, comunicato con la nota del 23 settembre. A fronte di questo, Idroservice ha immediatamente eseguito la procedura di gestione della non conformità, avviando il sistema di clorazione di supporto. La verifica analitica effettuata il giorno 24 nel punto di rete segnalato dall’ASL come non conforme ha evidenziato il ripristino della conformità batterica. Sempre da procedura, è stata verificata la capacità di inattivazione batterica del sistema UV, verificandone l’efficacia; è stato quindi interrotto il funzionamento della clorazione di supporto e ripristinata la condizione iniziale".

"Sono attualmente in corso – conclude il gestore idrico – le verifiche analitiche per assicurare che, anche in assenza di clorazione, sia raggiunta una condizione di stabilità della copertura antibatterica assicurata dal sistema UV. Alla conclusione di tali verifiche, sarà data informazione al Comune del ripristino delle condizioni di normalità, a cui seguirà, a discrezione del Comune stesso, la revoca dell’ordinanza di non potabilità".

LEGGI ANCHE:

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

TI FA PAURA LA NUOVA ONDATA DEL CORONAVIRUS?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2014
L M M G V S D
« Ago   Ott »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930