SPELEOLOGO SI SENTE MALE IN GROTTA NEL GRIGNONE: RAGGIUNTO E SOCCORSO



L’uomo, residente nella Repubblica di San Marino, è riuscito ad uscire dalla galleria e a lanciare l’allarme: l’eliambulanza del 118 di Bergamo ha provato a raggiungere la zona con a bordo i tecnici del Soccorso Alpino, ma le condizioni meteo con visibilità scarsa non hanno permesso l’atterraggio. Nebbia e neve infatti impedivano di vedere ad almeno 500 metri di distanza, limite di sicurezza per questo genere di interventi.

Dopo essere giunti al Rifugio Bogani i soccorritori hanno allora avvicinato a piedi  l’ingresso della grotta e hanno raggiunto, soccorso e imbarellato lo speleologo per poi tornare alla capanna e quindi al Cainallo. dove lo attendeva un’ambulanza. Al lavoro una decina di tecnici e un medico, appartenenti alla Stazione Valsassina della XIX Delegazione Lariana del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e spelologico). L’operazione si è conclusa intorno alle 16:30.

 

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CREDI AI NUMERI "UFFICIALI" LEGATI AL CORONAVIRUS?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO