CASARGO E QUEL PASSAGGIO PEDONALE CHIUSO DALLA SCORSA ESTATE



Avevamo fatto un "nodo al fazzoletto", in attesa che la situazione potesse giungere ad una risoluzione, ma siamo ancora di fronte ad un nulla di fatto e il passaggio pedonale è tuttora chiuso. Di acqua sotto i ponti – nel senso letterale, trattandosi appunto di un ponte – ne è passata parecchia eppure permane la chiusura del tratto interessato.

E’ il passaggio in legno che fiancheggia il ponte in località "le Chiuse" a Casargo, in prossimità del campo sportivo comunale e della caserma dei carabinieri. In concomitanza della scorsa estate il primo cittadino, Pina Scarpa, aveva diramato l’ordinanza con cui si interdiva l’accesso ai pedoni: diverse assi presentavano infatti i segni del tempo e delle intemperie e in più punti la pavimentazione risultava sconnessa.

Una situazione tutt’altro che piacevole accentuata dagli scricchiolii del legno e dall’assenza di una soletta sottostante. Inoltre, se si pensa che il ponte misura diversi metri di altezza, non è difficile credere alle motivazioni che portarono alla chiusura.

Un provvedimento più che condivisibile quindi che andava a regolamentare una situazione già nota. Con lo scorrere del calendario tuttavia nessuna soluzione e i pedoni che per recarsi da un lato all’altro sono praticamente costretti ad utilizzare la provinciale, con i conseguenti rischi del caso.

Una strada alternativa ci sarebbe – oltrepassando la val da corda sul vicino ponticello pedonale – ma il percorso viene allungato sensibilmente e quindi spesso non viene utilizzato. Inoltre, e questo aspetto è stato trascurato, nel passaggio alternativo non è stata spalata la neve (vd foto) rendendolo di fatto inutilizzabile, specialmente per i passeggini.

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO