INTROBIO: PER VINCERE IL “12 ORE” CI VUOLE UNA… ARMATA



INTROBIO – Giornata di sport all’oratorio di Introbio dove è andato in scena il classico “12 ore” organizzato dalla Introbiese. I primi incontri già in mattinata e solo alle dieci di sera la finalissima con l’Armata che ha superato i Warrior (2-0). Tra i migliori della classe anche Gildo Formaggio e la Bombonera.

Pienamente riuscita l’edizione 2015 del 12 ore di Introbio che si conferma appuntamento sportivo di cartello, richiamando in campo ben diciotto squadre e quasi duecento giocatori, a cui devono essere aggiunti numerosi spettatori.

Il torneo ha riscosso il gradimento del pubblico e, al di là di alcuni scontri di gioco  e qualche inevitabile contestazione arbitrale, le partite si sono svolte all’insegna del fair play e del bel gioco. Dopo la lunga maratona sportiva a piazzarsi sul gradino più alto del podio i giovani dell’Armata che si sono imposti sui Warrior, altra giovane formazione che ha ben impressionato al torneo. La finale terzo-quarto è invece stata disputata unicamente dal dischetto con Gildo Formaggi che è stata più precisa dell’outsider Bombonera.

Tra le formazioni anche gli organizzatori dell’Introbiese con diversi giocatori che si sono alternati tra il campo e il servizio bar. Tra i nomi, vince in originalità il Deportivo la Carogna.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO