CONSIGLIO DI CORTENOVA: UN VERO E PROPRIO “TALK SHOW” STILE BALLARO’



CORTENOVA – Non è mancato nulla nel consiglio di Cortenova di giovedì sera. Un vero e proprio “talk show” con discussioni accese tra consiglieri di maggioranza e minoranza, interventi dal pubblico non autorizzati e addirittura un black out elettrico che ha causato la sospensione della seduta per cinque minuti.

Cosa ha provocato tutto questo fermento in aula? L’ordine del giorno che prevedeva la discussione sui tributi, la presentazione del piano triennale delle opere pubbliche e l’approvazione del bilancio di previsione. Per quanto riguarda le tasse comunali, queste sono rimaste invariate rispetto al 2014, dunque niente aumento di Imu, Tarsu, Tasi. Proprio su quest’ultima la minoranza ha avuto da dire, considerandola una tassa “evitabile” come ha detto il capogruppo Sergio Galperti. 

CONSIGLIO CORTE“Non sono più i tempi di una volta, per evitare di tassare la popolazione bisogna dialogare e trovare delle soluzioni come ad esempio il taglio delle spese” ha commentato Galperti. Dalla maggioranza le risposte sono state univoche: “Siamo stati obbligati a introdurre la Tasi perchè sono venuti a mancare dei trasferimenti dallo Stato”.

Dopo una lunga discussione, con interventi da ambo le parti, si è passati alla presentazione del programma triennale dei lavori pubblici (2015-2017).

Tra le opere in programma per il 2015 il completamento della pista ciclabile dal ponte medievale fino a Taceno (610mila euro) e il ponte sul torrente Rossiga; inoltre, la sistemazione della scuola elementare (messa in sicurezza, opere antincendio) per un totale di 280mila euro. Questo tra le opere di un valore superiore ai 100mila euro, mentre per quelle sotto questa soglia, per il 2015 è previsto la sistemazione di via Bressanella e la messa in sicurezza della zona della Madonna dei Crotti.

Su questi lavori, non realizzati nel 2014 e reinseriti tra quelli da attuare nel 2015 (costo complessivo 12mila euro) è esplosa ancora la polemica tra maggioranza e minoranza, placata soltanto dal black out che ha lasciato al buio la sala, obbligando i presenti a prendersi una pausa.

Tra le opere previste per il 2016 c’è la sistemazione di piazza Concordia a Prato San Pietro e di via Umberto I; previsti anche dei lavori al salone del cineteatro e il collegamento tra la zona industriale e via Roma a Cortenova, oltre alla realizzazione di aree parcheggio e la sistemazione del cimitero di Bindo.

F. M.

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO