DOMANI A BARZIO IL 300° ANNIVERSARIO DELLA “MADONNA D’AGOSTO”



BARZIO – Nel 1713 fu fondata a Barzio la confraternita della Madonna del Rosario, pio consorzio con lo scopo di diffondere la devozione mariana. Il 16 giugno 1715 i capifamiglia del paese si radunarono in piazza per discutere del fatto che era stata costituita la confraternita, che si era dotata di una statua della patrona, ma che non era ancora stata predisposta nella cappella laterale della chiesa una nicchia che la contenesse e tutto l’ambiente non era ancora stato sistemato.

300. anniversario processionePoiché però il sodalizio non aveva risorse economiche, era necessario un contributo comunale. I barziesi decisero quindi di donare il bosco “in Nava dimandato il Gagio” grazie alla vendita del quale finanziare i lavori. Lo stesso giorno il bosco fu ceduto dal Comune alla confraternita che il 30 indisse l’asta per la vendita, vinta da Giuseppe Sacchi per £ 2.205. In luglio il parroco don Paolo Busti scrisse all’arcivescovo card. Benedetto Erba Odescalchi poiché “crescendo sempre più tale divozione, Dovendosi ora esporre alla pubblica venerazione nel giorno della prima Domenica del prossimo futuro Agosto una nova statua” intendeva chiedere che venisse benedetta. Il 13 luglio 1715 l’arcivescovo delegò il prevosto di Primaluna, don Giuseppe Agudio, a benedire la statua.

L’altare in marmo che tuttora racchiude la statua nella seconda cappella sinistra della chiesa parrocchiale fu montato nel 1716, dopo essere stato rifinito e allestito all’aperto a lato della Fiumetta in località Sorcà, in un terreno comunale che era stato usurpato dalla famiglia Scandella. Le formelle dell’ancona raffiguranti i Misteri del Rosario dipinte su marmo nero sono state in larga parte sostituite con altre in legno nel 1952. Il tetto fu coperto nel 1726 e rifatto nel 1738. Contemporaneamente la vecchia statua dell’Immacolata Concezione fu portata dalla parrocchiale nella chiesa sussidiaria di S. Giovanni Battista, per la quale il 2 giugno 1716 i capifamiglia ordinarono di formare una nicchia; i lavori furono condotti nell’autunno 1717.

La statua e la processione della prima domenica d’agosto compiono quindi 300 anni. Un bel traguardo! Nel tempo la statua è stata restaurata più volte, ad esempio fu ridorata nel 1863 e nel 1868, riparata nel 1899 da Carlo Corti e restaurata nel 1985 dalla ditta Cesati di Abbiategrasso. Nel 1898 furono realizzati la cornice e il piedistallo per la processione.

[Testo di Federico Oriani]

.

PROCESSIONE DELLA MADONNA DEL ROSARIO
Barzio, domenica 2 agosto ore 18

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

agosto: 2015
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31