QUATTRO VOLUMI VALSASSINESI IN MOSTRA: LA “EREDITÀ CAMOZZINI” PER LA COMUNITÀ MONTANA



BARZIO  – Presentate alcune delle immagini di una collana in quattro volumi di prossima pubblicazione a cura della Comunità Montana, ente gestore del Parco Regionale della Grigna Settentrionale, e edite da Bellavite Editore di Missaglia. Sono quattro i titoli del progetto editoriale curato dall’ex funzionario della CM Giacomo Camozzini, che per ogni volume si è attorniato da diversi autori valsassinesi e non, conoscitori degli argomenti. La mostra, aperta per tutto il periodo espositivo della Sagra, rimarrà disponibile al pubblico fino al 30 agosto, tutti i giorni, dalle 15:00 alle 18:00.

LIBRI CAMOZZINI

Interessante iniziativa la scorsa settimana con l’incontro testimonianza al quale hanno partecipato diversi “vecchi” sciatori e campioni valsassinesi di diverse generazioni: con Giacomo Camozzini, attuale ct della nazionale di fondo master, erano presenti Gianfranco Polvara, 5 volte olimpionico, Paola Pozzoni (1 olimpiade a Sarajevo), Nico Invernizzi, Toni Gianola, Peppino Marocco, Natalino Arrigoni, Giorgio Goretti, Carlo Valsecchi e Iginio Pensotti. Era presente anche il figlio di Nicola Prada, Renzo. Una carrellata di storia dello sport locale raccontata dai protagonisti di allora e di adesso, il tutto filmato dal regista lecchese Marco Ongania, per testimoniare i cento anni dello sci valsassinese.

L’arte casearia e la tradizione zootecnica, tradizioni da leggenda in Valsassina, realizzato assieme a Pietro Buzzoni e Michele Corti, Alpinismo pionieristico tra Lecco e Valsassina, invece è scritto da Camozzini con Pietro Buzzoni e Ruggero Meles.

Memorie dal sottosuolo, storia mineraria valsassinese, è invece realizzato da Pierfranco Invernizzi, Marco Lambrugo e Tizzoni. Ma il volume più rappresentato nella mostra con 36 pannelli e oltre cento scatti è quello sui 100 anni di sci in Valsassina, quando la Lombardia ha messo gli sci. Realizzato da Giacomo Camozzini e Domenico Ronzoni, che ha raccolto il testimone da Angelo Sala, il quale lo aveva iniziato prima di lasciarci. Gli autori dei libri, diversi per passioni e cultura, raccontano di legami profondi fra attività apparentemente diverse. Ed attraverso le immagini accompagnano il lettore nella vita, nella storia e nelle tradizioni del nostro territorio. Ma è proprio Giacomo Camozzini che spiega: “L’agricoltura di montagna, tra arte casearia e tradizione zootecnica, ancora oggi costituisce una delle maggiori fonti di reddito del territorio; così come il lavoro nelle miniere ha contraddistinto un’epoca e gettato le basi per un’attività artigianale che oggi ci vede come eccellenza a livello mondiale.

E poi gli aspetti turistici, che regalano alla vicina Milano la fortuna di poter essere una “città di montagna”. Lo sci lombardo è nato proprio qui, in Valsassina, un secolo fa. Semplici uomini infaticabili che dall’esigenza di spostarsi con gli sci nei rigidi inverni, hanno saputo alimentare e sostenere una pratica sportiva. Ed ancora l’alpinismo: pareti e guglie delle Grigne sono state il laboratorio dove generazioni di scalatori hanno concretizzato i loro sogni. Eccoci dunque giungere fin qui, attraverso dei percorsi di vita che ci piace identificare come itinerari delle mani, del lavoro dell’uomo, della mente, aperta e pronta a scoprire come convivere con le difficoltà dell’ambiente, apprezzandone la naturale bellezza, del cuore, perchè è stata la passione e l’amore per la montagna in tutti i suoi aspetti che ha generato quello che siamo. Tutto questo è ciò che vogliamo proporre a coloro che restano affascinati “solo” dalla bellezza dei panorami, perchè possano guardare più a fondo le emozioni e la storia di queste terre”.

 

 




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

EVENTI ESTIVI, COSA TI ASPETTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

agosto: 2015
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31