CAMPIONISSIMI: FESTA A BARZIO PER MATTIA E ANTONELLA, DALL’ALPAGO CON QUATTRO TITOLI MONDIALI NELLO SCI D’ERBA



BARZIO – Festa a sorpresa per i campioni mondiali di sci d’erba Antonella Manzoni e Mattia Arrigoni, di ritorno dal bellunese con al collo quattro medaglie, di sei conquistate dagli azzurri.

Sui prati di Tambre Antonella, dal 96 in nazionale, non ha mancato un podio: bronzo mercoledì nel SuperG, argento giovedì nella super combinata femminile, e ancora argento nel gigante di chiusura. Al suo quinto mondiale l’atleta introbiese originaria di Parlasco ha messo in pista esperienza e grinta: “Un infortunio mi ha messo ko per un mese e mezzo, poi ho ripreso ad allenarmi ma ad agosto avevo ancora dolori alla schiena e alla spalla. Sapevo di poter fare comunque bene a questi Campionati mondiali ma non mi aspettavo di arrivare a tre medaglie”.

sci d'erba manzoni arrigoni festa5Diversa la storia di Mattia che ha esordito in nazionale ai mondiali giapponesi del 2013 a pochi mesi dal “balzo” tra sci invernale e sci d’erba: per lui l’oro nel SuperG di Tambre è il primo risultato importante. “Ho sempre fatto piazzamenti soddisfacenti ma questa è la prima medaglia in assoluto: arrivavo 11esimo quando ne premiavano 10, ottavo quando ne premiavano 7. E’ stata una grande emozione trovarmi al mondiale e vincere direttamente l’oro, di fronte poi a leggende dello sci d’erba come Jan Nemec e Fausto Cerentin che proprio con queste gare hanno dato l’addio all’agonismo”.

Un mondiale a cui Mattia non avrebbe dovuto partecipare: “Ho da poco trovato lavoro e non avevo ferie da usare, solo una settimana prima di partire il mio capo mi ha comunicato che mi sarei potuto assentare. In questi mesi, prima per un infortunio e poi per il nuovo lavoro, ho avuto meno tempo per allenarmi, così mi sono concentrato sul gigante, non immaginavo di poter salire sul podio e invece…”.
“Un ringraziamento? Ai miei genitori – chiosa Mattia – che mi hanno sempre dato la possibilità di sciare. La medaglia d’oro me la tengo stretta, ma il trofeo l’ho già regalato alla mamma”

I due campioni sono anche istruttori del Greenteam Valsassinaskiteam. Il movimento dello sci d’erba è in crescita soprattutto tra i più giovani: complementare alla più nota disciplina invernale, il grass ski sta prendendo piede sia come preparazione estiva in attesa della neve sia come specialità a sé stante. Lo sci club che fa base a Barzio da pochi anni ha creato un vivaio per i giovani interessati allo sci d’erba ed oggi conta otto ragazzi iscritti ai campionati nazionali.

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IL PONTICELLO "FANTASMA" ALLA BOCCA DI BIANDINO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2015
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930