LA BUFALA “ORGANIZZATA”: 50 MIGRANTI IN ARRIVO AD INTROBIO? TUTTE BALLE. E FIOCCANO LE SMENTITE



Risultati immagini per bufalaINTROBIO – Grande apprensione (quasi stessero sbarcando i marziani, fosse imminente l’invasione delle cavallette o l’irruzione di nazisti in Centro Valle), tam tam “social“, gruppi Whatsapp locali e pagine Facebook infestate di nervosismo e preoccupazione e imbevute di tanto stolido razzismo. Per nulla. Una storia che dunque, pur essendo una clamorosa bufala, merita di essere raccontata. Per filo e per segno.

Succede ad Introbio che circolino “notizie” sempre più allarmanti – almeno per chi si riempie così di ansia – relative ad un presunto contingente di “profughi” destinato ad insediarsi a breve in paese. Man mano che passano le ore, come è classico del passaparola non basato su informazioni verificate (quelle ad esempio dei giornali, che nella maggior parte dei casi sono tali: veritiere), i particolari, tutti regolarmente falsi e privi un qualunque fondamento, si vanno aggiungendo. Ecco allora che la vicenda si colora sempre più, che la generica invasione assume connotati pure quantitativi (“sono tanti” “ne portano cinquanta!” e così via) ed ecco perfino la destinazione: un ex albergo, riportano certissimi alcuni introbiesi, mentre già la voce rimbalza fuori dalla località e si allarga a tutta la Valsassina.

Risultati immagini per negriNell’ansia di portare elementi in più e di spararla sempre più grossa non manca chi aggiunge il carico, ossessivo, razzista, inumano. Parole che offendono, concetti orribili non solo perché originati dal nulla (la cosa come vedremo non esiste proprio) ma in assoluto ingiustificati e ingiustificabili, inaccettabili da una comunità che vorrebbe definirsi civile. Comprese speranze di valanghe “sui negri” e robetta del genere.

Fin qui le balle, il gonfiarsi ansiogeno del popolo dei social, il trionfo di quelli che Mentana acutamente definisce webeti.
Passiamo alle notizie. Verificate.

La verità è una sola: che questa presunta invasione semplicemente non esiste. Come tanti casi precedenti, si tratta di una fola, panzana, baggianata. Balle, appunto. Se messe in circolazione involontariamente oppure ad arte, questo è già più difficile da comprendere e dimostrare; quel che è sicuro si chiama smentita. Anzi, smentitE, al plurale. Ambienti vicini all’amministrazione comunale riportano che ai massimi livelli (probabilmente in Prefettura) la circostanza è stata negata in modo deciso e definitivo: non esiste. Allarghiamo il raggio: anche i potenziali “ospitanti” smentiscono le voci circolate in queste ore: nessuno albergo accoglierà decine di migranti ad Introbio.

Agli allarmati cittadini che si sono scambiati tanti messaggi duri, decisissimi a resistere contro l’uomo nero in arrivo, ai leoni da tastiera e a chi le ha sparate sempre più grosse in materia non rimane che spegnere i monitor, cambiare chat, ripiegare su altre discussioni, magari rinfrancati dal “pericolo” scampato. Cinquanta uomini che qualcuno nel 2017 ancora chiama “negri” non arriveranno a turbare la quiete della nostra bella Valle.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2017
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031