TERRORISMO/L’ACCUSA CHIEDE IL CARCERE PER MOUTAHARRIK E LA MOGLIE SALMA (GIÀ RESIDENTE IN VALSASSINA)



COMO – Sei anni e mezzo di carcere la condanna richiesta dai Pm per Abderrahim Moutaharrik, il valmadrerese di origini marocchine, e per la moglie Salma Bencharki, cresciuta in Valsassina. 

Lo riporta l’edizione online de Il Giorno. La coppia, che viveva a Lecco, è stata fermata lo scorso aprile con l’accusa di terrorismo internazionale per presunti legami con l’Isis. Secondo gli investigatori sarebbero stati in procinto di partire per arruolarsi in Siria, portando con loro anche i due figli piccoli. Anche per questo motivo questa mattina in aula i Pm hanno chiesto la decadenza dalla potestà genitoriale per entrambi.

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2017
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728