MONTAGNA/VIA LIBERA A CATASTO E CODICE DEI SENTIERI. ROSSI: “OCCASIONE UNICA”



MILANO – “Quello che oggi viviamo è una giornata storica per le nostre montagne, per l’intera Regione e per la provincia lecchese e consegniamo finalmente al nostro territorio uno strumento valido e semplice per lavorare. Per la prima volta ci dotiamo di un vero e proprio ‘codice dei sentieri’ definendo i percorsi, creando un catasto, chiarendo le competenze dei vari enti gestori e programmando la manutenzione e la creazione di nuovi sentieri”. Così Antonio Rossi, assessore regionale allo Sport annuncia il via libera definitivo in consiglio regionale del Progetto di legge sui sentieri.

rossi-antonio-sorride-1024x681“Ancora una volta la Lombardia si pone all’avanguardia. Per Lecco in particolare rappresenta una grandissima opportunità per valorizzare le proprie ricchezze naturali e ambientali – continua Rossi -. Con il progetto di legge sulla ‘rete escursionista lombarda’ vogliamo normare la rete escursionistica definendo i percorsi, creando un catasto, chiarendo le competenze dei vari enti gestori, e programmare la manutenzione e la creazione di nuovi sentieri. Si tratta di una vera e propria legge di sistema: infatti, verrà fatta chiarezza tra le varie tipologie di percorsi (sentieri escursionistici, sentieri alpinistici, vie ferrate, siti di arrampicata e itinerari), e verranno definiti gli enti territorialmente competenti al fine di evitare incertezze interpretative”.

“L’istituzione del catasto – ha rimarcato Antonio Rossi – è il fondamento della proposta di legge che vuole promuovere la Lombardia a partire dalla conoscenza del suo patrimonio ambientale e culturale, che vuole sviluppare l’attrattività delle aree rurali, che intende valorizzare le attività escursionistiche e alpinistiche nonché diffondere un turismo sostenibile grazie a interventi di manutenzione e recupero dei percorsi esistenti e la loro messa in rete. Il catasto aiuterà ad intrecciare tutte le informazioni relative all’area interessata: percorsi, luoghi d’interesse storico-paesaggistico, ristori, servizi in genere e informazioni legate al trasporto pubblico per una migliore accessibilità”.

“Il nostro intento –conclude l’assessore Rossi – è quello di valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio ambientale e storico-culturale della nostra terra e valorizzare sia la montagna sia la pratica sportiva in ambienti naturali con la concretezza che ci contraddistingue. Ora abbiamo gli strumenti necessari per farlo”.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2017
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728