‘VIOLINI’ E SILENZI A PASTURO PER L’ASSEMBLEA DI METÀ MANDATO



AGOSTONI AL PCPASTURO – Manca il sale nell’assemblea voluta dalla squadra Agostoni martedì al cineteatro del paese, ma non è comunque la serata delle sviolinate – anche se ai piedi della Grigna un violino suonerà comunque. A far rumore è la completa assenza dell’opposizione che si chiama fuori e diserta l’appuntamento voluto per far conoscere l’attività dell’amministrazione oltre che per raccogliere direttamente la voce dei cittadini.

Tiepida la risposta della popolazione con una cinquantina di partecipanti; sul palco, compatta la maggioranza che a due anni e mezzo dalla conferma elettorale rimane unita e anche il primo cittadino – Guido Agostoni – ha mantenuto un profilo da moderatore/gestore del ritmo della serata ma ha concesso spazio e peso politico anche ad assessori e consiglieri: Marco Orlandi, assessore vice-sindaco; Ettore Ticozzi – assessore al Bilancio; Michele Fontana per lo Sport; Perluigi Artana, Lavori pubblici e Protezione civile; Andrea Moneta per la Cultura e le società partecipate; Alex Arrigoni per i Servizi sociale e Paola Arrigoni per incontri e progetti con le associazioni.

FAI CASA POZZI2PAESE VIVO – Pasturo, grazie in primis agli input raccolti e sviluppati dalle associazioni, si riscopre vivace con parecchie iniziative in continuità con una tendenza che si è rafforzata negli ultimi anni e che ha saputo raccogliere il gradimento sia dai residenti che di richiamo per gli abitanti dei paese vicini e dei villeggianti. Un filone che abbracciando eventi locali, ma anche di tipo culturale, è stato in grado di promuovere nel complesso l’immagine del paese con ricadute positive per le attività commerciali. Gli eventi sono stati in grado di catalizzare l’attenzione, basti pensare alla nutrita partecipazione all’Epifania o anche al grande richiamo che ha avuto la giornata di primavera FAI con centinaia di visite a Casa Pozzi e alle grotte di una locale azienda casearia.

CONTI, BAMBINI E SCUOLE – Le casse del Comune tengono e dal 2015 “non sono aumentate le tasse comunali ai cittadini”, anche la Tari – tassa sui rifiuti – è rimasta invariata, anche se l’amministrazione ha richiamato all’importanza della raccolta differenziata e di un corretto utilizzo dei pochi cassonetti rimasti oltre che per motivi ecologici anche per evitare rincari. Per i servizi sociali confermati i 100mila euro destinati a sostegno delle fragilità e annunciati una serie di interventi a vantaggio dei più giovani. La scuola elementare in particolare sarà oggetto di lavori e verranno realizzati interventi nei parchi giochi di Pasturo e Baiedo.

AMBIENTE, STRADE E CANTIERI – Meno amianto in paese dopo che è stato rimossa la copertura in eternit del lavatoio a Baiedo e anche il collegamento Gorio-Grassi Lunghi, grazie anche all’intervento della Comunità Montana, è prossimo all’inizio lavori. In agenda i lavori di ampliamento al cimitero e sulla tabella del “da farsi” la volontà politica di trovare una soluzione per la cooperativa: lo stabile – che ha profili di interesse urbanistico non indifferenti – versa in condizioni di quasi abbandono da anni e le magre casse comunali non riescono a offrire soluzioni che non siano di ripiego; d’altro canto l’assenza di investitori privati non consente di alienare il bene. Un rebus che l’amministrazione Agostoni non riesce a dipanare, ma che non ha dimenticato.

VOCI E NOTE – Le voci sono quelle dei consiglieri che si sono spesi in prima persona e le note sono quelle di una scultura a forma di violino che pare verrà allestita – con risorse private – su di una rotonda di accesso al paese.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO