VIGILE DI LECCO COLTIVAVA CANNABIS A INTROZZO, REINTEGRATO MA SENZA PIÙ LA DIVISA



LECCO – Reintegrato in queste settimane l’agente di polizia locale di Lecco arrestato lo scorso 6 settembre mentre innaffiava una piantagione di cannabis a Introzzo, in Val Varrone. Derviese 48enne, Gianbattista Ganzinelli è rientrato al lavoro a Palazzo Bovara ovviamente non più con compiti di polizia bensì è stato dirottato ai servizi demografici.

> CONTINUA A LEGGERE su
link-lecconews

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO CONTRO IL COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO