SCONTRO REGIONE-COMUNITÀ MONTANA. FAVA: “IRRESPONSABILI”/SIGNORELLI: “SENTENZA SCONTATA, A ROMA LA QUARTA PARTITA, QUELLA DECISIVA…”



MILANO/BARZIO – Lo scontro frontale a colpi di carte bollate, con in palio 5 milioni e mezzo di euro del Bando Gal si gioca tra Milano (Regione Lombardia) e Barzio (Comunità Montana) ma il terreno per la “finalissima”, usando il gergo calcistico utilizzato dal presidente della CM Signorelli, è quello di Roma. Ospiti del Consiglio di Stato, autorità che fa da giudice speciale amministrativo in posizione di terzietà rispetto alla pubblica amministrazione italiana.

Risultati immagini per Gianni FavaE i pubblici amministratori impegnati in questo furibondo match all’ultimo ricorso, se ne dicono di tutti i colori. In particolare è Gianni Fava, assessore all’Agricoltura della Lombardia, a sparare ad alzo zero dopo la pubblicazione del dispositivo del TAR che respinge tutti i ricorsi intentati contro la graduatoria della Regione per i finanziamenti dei Piani di sviluppo locale. “Finalmente si può partire con l’erogazione delle risorse ai Gal” annuncia Fava, che poi si lancia contro i ricorrenti, con parole durissime e inconsuete nei rapporti pur conflittuali in questo caso tra amministrazioni pubbliche: “I territori  sappiano che il ritardo accumulato è tutta responsabilità di quella politica che ha voluto cocciutamente cercare lo scontro con la mia Direzione Generale per evidenziare lacune e inefficienze che, allo stato dei fatti, si sono rivelate infondate. Finalmente questa lunghissima pagina alla quale siamo stati costretti da soggetti difficilmente definibili come responsabili si chiude e la chiude il Tar della Lombardia”.

In sostanza, l’assessore regionale dà degli irresponsabili a quanti (tre realtà lombarde, tutte quelle escluse dalla graduatoria iniziale) hanno fatto ricorso.

carlo signorelliLa prende più sobriamente Carlo Signorelli, presidente della CM Valsassina, che torna sul piano calcistico e dichiara: “Abbiamo sempre sostenuto che questa sfida si sarebbe disputata su quattro turni; siamo al terzo, ma la quarta partita – che possiamo etichettare come una vera e propria ‘finalissima’ – ce la andiamo a giocare a Roma, al Consiglio di Stato. Solo allora il risultato sarà da considerare definitivo”.
.

DAL NOSTRO ARCHIVIO:

IL TAR DÀ TORTO ALLA COMUNITÀ MONTANA: PERSI I 5,5 MILIONI DEL “GAL”. MA LA GUERRA NON SI CHIUDE QUI

16 febbraio 2017

gal-mappa

MILANO – Il T.A.R. – Tribunale Amministrativo Regionale della Lombardia ha rigettato la richiesta di sospensiva avanzata dalla Comunità Montana Valsassina-Valvarrone-Val d’Esino e Riviera contro l’esclusione dal finanziamento regionale di 5 milioni e mezzo di euro che inizialmente era stato concesso al “GAL dei due Laghi“. Alcuni ricorsi di altre Comunità Montane lombarde coinvolte in analoghe […]

CLAMOROSO/BANDO GAL: UN ERRORE COSTA 5,5 MILIONI ALLA VALSASSINA, RIENTRANO CAMOZZINI E LA CM “DI GIÙ”?

5 novembre 2016

gal-cm-giu-camozzini-su

MILANO – La questione è talmente intricata che si rischia di dover semplificare per farla comprendere bene. Partiamo allora dai dati di fatto, per poi passare alle (possibili) spiegazioni. Si parla del famoso bando regionale sui Gal (Gruppi di azione locale, pubblico-privati) che aveva fruttato 5 milioni e mezzo alla cordata formata dalla Comunità Montana Valsassina con […]

VIDEO/E LI CHIAMANO GUARDRAIL...

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

REDDITO DI CITTADINANZA, QUAL È LA TUA OPINIONE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno 2017
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930