CONDANNATI UMBERTO BOSSI, IL FIGLIO ‘TROTA’ E BELSITO PER LE SPESE FATTE COI SOLDI DELLA LEGA NORD



MILANO – Appropriazione indebita, condannati in primo grado il senatore Umberto Bossi, il figlio Renzo e il tesoriere della Lega Francesco Belsito nel processo “The Family” per aver usato i fondi del partito per spese personali.

Due anni e 3 mesi al “senatur”, un anno e sei mesi al “Trota” e due anni e 6 mesi all’ex tesoriere. Già condannato in abbreviato l’altro figlio del fondatore della Lega nord.

Secondo quanto rivelato dalle indagini del 2009-2011 Belsito si sarebbe appropriato di mezzo milione di euro, il leader padano avrebbe invece speso oltre 200mila euro sempre prelevati dalle casse del partito mentre al figlio sono state addebitate spese per circa 145 mila euro, tra cui migliaia di euro in multe, 77mila euro per la famosa laurea albanese e 48mila per comprare un’Audi A6.

> LEGGI TUTTO su REPUBBLICA.IT

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

luglio: 2017
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

VORRESTI VEDERE LE OLIMPIADI INVERNALI 2016 DA NOI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...