CINGHIALI/6.500 EPISODI DANNOSI E 2,5 MLN DI RIMBORSI IN UN DECENNIO. REGOLE NON SOLO PER LA CACCIA



MILANO  – Approvato oggi in Consiglio regionale il progetto di legge sulla “Gestione faunistico-venatoria del cinghiale e recupero degli ungulati feriti”.

“Il documento prevede l’introduzione di una disciplina specifica per la gestione del cinghiale e trova fondamento nella necessità di far fronte alle diverse problematiche causate dall’espansione numerica della specie, problema particolarmente sentito in Valvarrone e in altre località del lecchese”, spiega il consigliere regionale Mauro Piazza.

Dal 2004 al 2015 sono stati registrati oltre 6.500 eventi dannosi causati dai cinghiali alle produzioni agricole in Lombardia e a titolo di indennizzo sono stati erogati oltre 2,5 milioni di euro.

“Il Pdl prevede anche l’incremento, fissandola al 30%, della quota di compartecipazione all’indennizzo dei danni e alle opere di prevenzione a carico dei Comitati di gestione degli ambiti territoriali (Atc) e dei Comprensori alpini di caccia (Cac) – prosegue Piazza – Il progetto di legge disciplina inoltre l’utilizzo e la valorizzazione della carne di cinghiale, promuovendo attività di beneficenza alimentare mediante la destinazione di una quota dei capi di cinghiali abbattuti alle associazioni locali attive nel campo della solidarietà sociale”. Sono infine previste sanzioni amministrative per l’immissione o l’allevamento abusivo di cinghiali.

 

 

VIDEO/E LI CHIAMANO GUARDRAIL...

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

SCUOLE SUPERIORI, NE ARRIVA DAVVERO UNA IN VALSASSINA?

  • Sì, almeno lo spero (52%, 157 Voti)
  • No, se ne parla da sempre (19%, 57 Voti)
  • Se fosse, non serve un altro professionale (18%, 56 Voti)
  • È sempre il solito magna-magna (10%, 29 Voti)
  • L'argomento non mi interessa (2%, 5 Voti)

Totale votanti: 304

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO