INTERVENTO AI TORRIONI DI BALISIO SOTTO I PALI DELL’ENEL. ESERCITAZIONE NOTTURNA PER IL CNSAS



BALLABIO – Una complessa esercitazione si è svolta nei giorni scorsi nella zona dei Torrioni di Balisio, un’area impervia con pareti verticali. È stata organizzata dalla Stazione Valsassina -Valvarrone della XIX Delegazione Lariana, in collaborazione con gli istruttori tecnici del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico).

Lo scenario prevedeva il soccorso a due infortunati situati sotto un palo dell’alta tensione. Dopo avere scoperto sulle cartine un’antica via di accesso alla zona, i soccorritori si sono portati a piedi sulla sommità del torrione per allestire le teste di calata.

In seguito all’imbarellamento simulato in parete, è partita la calata, con l’attrezzatura di ancoraggi intermedi e di una teleferica per superare in orizzontale alcuni canali. La discesa è proseguita in notturna con la barella portantina nei prati verticali che caratterizzano i fianchi del Monte Due Mani, fino a valle.

Il debriefing tecnico ha concluso la serata. Erano presenti 25 soccorritori e due aspiranti, che si sono alternati nelle varie fasi dell’esercitazione. Momenti come questo sono molto importanti nella vita di una Stazione del Cnsas perché consentono di affinare le tecniche e creare armonia e affiatamento nella squadra.

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

luglio: 2017
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

PRIMA ANNONE, POI GENOVA: PASSARE SUI PONTI FA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...