“USO IMPROPRIO DEL PONTE ED EMERGENZA SOTTOVALUTATA”. LA PERIZIA SUL CAVALCAVIA DI ANNONE ACCUSA ANAS E LE PROVINCE DI LECCO E BERGAMO



ANNONE BRIANZA – “È l’uso improprio dello stesso che ha imposto carichi prossimi alla sua capacità ultima, determinando una situazione di carico priva dei consueti coefficienti, usualmente superiore a due“.

Depositata la perizia sul crollo del ponte di Annone Brianza, il professor Marco Di Prisco, ordinario di ingegneria civile e ambientale al Politecnico di Milano, consulente della Procura di Lecco, ha così riassunto la prima causa del crollo del cavalcavia dello scorso 28 ottobre.

Dalla relazione emergono precise responsabilità e e il coinvolgimento di altre persone, oltre ai tre soggetti già iscritti nel registro degli indagati. La prima responsabilità – si legge nella perizia – è della Provincia di Lecco…

> CONTINUA A LEGGERE su
link-lecconews

 

 

 

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2017
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...