LA LETTERA/”BARZIO ASSEDIATA DAGLI SCIATORI, RIPENSARE L’ACCESSO”



Ogni giorno svegliati dalle auto nel parcheggio fronte casa a Barzio ed alle 8 della mattina inizia la corsa per raggiungere i Piani di Bobbio (obbligatoriamente  in navetta dopo le 7.30), e non perdere la lezione alle 10 per i figli.  Che  ansia … anche durante le vacanze natalizie …. ed il divertimento diventa un lavoro!!  

Riconoscendo con soddisfazione quanto importante sia lo sviluppo dei piani di Bobbio per l’economia ed indotto locale,  vorrei però condividere qualche riflessione.

BOBBIO-PIAZZALE-PIENO-DA-FUNIVIA-1024x768Ogni giorno in questo periodo i piani di Bobbio  registrano numeri da far invidia alle più blasonate località sciistiche lombarde e mi chiedo, chi vive tutto l’anno la località di Barzio, avendo la seconda casa di proprietà che benefici gode?

Barzio è’ assediata da qualche migliaio di auto, parcheggi non accessibili per se’ e anche nel caso si inviti qualche amico o conoscente, per non parlare di smog “importato “ a livelli francamente non accettabili.

Mi chiedo a questo punto se non si possa ripensare ad una diversa pianificazione di accesso all’area sciistica.  
Lo studio di fattibilità  in merito al prolungamento della telecabina sino a fondo valle è’ ancora al vaglio delle autorità preposte?  Il parcheggio multipiano della stazione di Barzio ?

Credo che sia interesse di Barzio  gestire meglio questo flusso di turisti della neve”mordi e fuggi “ che cresce esponenzialmente ogni anno e  preservare  anche il turismo dei proprietari di seconde  case essendo credo un valore aggiunto della località.

Grazie
Un affezionato lettore




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME TI COMPORTI IN OCCASIONE DEL "BLACK FRIDAY"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...