MINACCIA VICINO E CARABINIERI CON UNA RONCOLA. UN ARRESTO A PRIMALUNA



PRIMALUNA – Sabato sera a Primaluna un residente è stato pericolosamente minacciato dal vicino di casa. Intervenuti i carabinieri che hanno cercato di calmare il violento il quale, in evidente stato di alterazione, è rientrato nella propria abitazione uscendone poco dopo brandendo una roncola in direzione dei militari, minacciandoli di morte.

Dopo alcuni attimi di tensione, i carabinieri della stazione di Introbio sono riusciti a far desistere il soggetto da qualsiasi intento, recuperando l’arnese e arrestando A.C., 47enne di Primaluna, per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo d’arma.

Nella mattinata di domenica si è celebrato il rito per direttissima al Tribunale di Lecco a seguito del quale è stato convalidato l’arresto e disposta la misura cautelare in carcere in attesa del processo in agenda il 17 gennaio.

> CARABINIERI IN AZIONE ANCHE PER UNA SERIE DI FURTI AL BENNET DI LECCO

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME TI COMPORTI IN OCCASIONE DEL "BLACK FRIDAY"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

VN SU FACEBOOK