ALLERTA NEVE/SABATO SERA UNA SPOLVERATA ANCHE A BASSA QUOTA



MILANO – La protezione civile della Regione Lombardia ha emesso una comunicazione di ordinaria criticità (codice giallo) per rischio neve dalle 12 di domani, sabato 20 gennaio, sulle zone omogenee NV-01 (Valchiavenna), NV-02 (Media-Bassa Valtellina), NV-03 (Alta Valtellina), NV-04 (Prealpi Varesine), NV-05 (Prealpi comasche-lecchesi), NV-06 (Prealpi bergamasche) e NV-07 (Valcamonica).

SINTESI METEOROLOGICA
L’arrivo di un veloce fronte freddo in discesa da nord-ovest è previsto sull’arco Alpino nel pomeriggio di domani 20 gennaio e causerà deboli precipitazioni inizialmente confinate ai crinali di confine, in temporanea estensione a Prealpi e fascia pedemontana tra la tarda serata e la notte. In concomitanza del transito frontale è atteso un temporaneo calo dello zero termico che potrebbe favorire deboli precipitazioni nevose fino a 300-500 metri su Valtellina, Valchiavenna e Prealpi varesine-comasche-lecchesi. Si tratterà comunque di brevi episodi, i cui accumuli saranno trascurabili e ovunque inferiori ai 2 cm (solo su Valtellina e Valchiavenna saranno possibili accumuli prossimi ai 5 centimetri al di sotto dei 600 metri).

Non si esclude qualche breve e occasionale episodio di neve tonda (graupel) o nevischio sull’alta pianura centro-occidentale, ma senza accumuli. Alle quote comprese tra 600 e 1200 metri si prevedono accumuli generalmente al di sotto dei 5 centimetri, solo su Valtellina e Valchiavenna possibilità di accumuli locali prossimi ai 10 centimetri.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

INTROBIO/RISCHIO TANGENZIALE COSA FARE ADESSO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina