“MATERIALE NON IDONEO”: ANCORA CONFUSIONE NELLA DIFFERENZIATA



Abito a Cortenova e mercoledì della settimana scorsa, come da calendario, ho esposto due sacchi viola.
Uno è stato ritirato, l’altro è rimasto li con la dicitura: “materiale non idoneo”.

Ho aperto il sacco e ho confrontato il contenuto con l’elenco rilasciatomi dal Commune.

Penso di aver individuato il problema, ma non ne sono sicura perché, purtroppo, in questo campo, la confusione regna sovrana.

Oltre al già citato elenco, alcune ditte del settore alimentare, stanno cercando di aiutare i cittadini nella raccolta differenziata, indicando sugli involucri dei loro prodotti, la destinazione degli stessi nei diversi sacchi.

Purtroppo le loro indicazioni non corrispondono sempre con quelle dell’elenco del Comune.

Per esempio, una nota ditta del settore alimentare indica, sui sacchetti dei propri biscotti, che l’involucro va nel contenitore della carta.

Poiché questi sacchetti sono rivestiti, all’interno, da un foglio di carta stagnola, penso che la loro indicazione sia sbagliata.

Ritengo, inoltre, che minacciare i cittadini di far pagare delle multe in caso di errore nella suddivisione dei rifiuti,, come ha fatto qualche Comune, non sia la strada giusta per incentivare la raccolta differenziata.

I cittadini hanno diritto a una corretta informazione e non a una indicazione generica: “materiale non idoneo”.

Se si continua su questa strada, invece di incentivare la raccolta differenziata, si rischia di ottenere il risultato opposto.

Distinti saluti.

[Lettera firmata]




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PRIMAVERA ANTICIPATA

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2018
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728