VALSASSINA TERRA DI FONDISTI. UN BANDO CON LA SVIZZERA PER ILLUMINARE E INNEVARE LA PISTA DI BOBBIO



BARZIO – Pista del fondo a Bobbio illuminata e innevata. Un sogno per molti che potrebbe trasformarsi in realtà. Lo sci club Comunità Montana Valsassina e il Comune di Barzio infatti parteciperanno a un bando Interreg che finanzierebbe l’opera di sicuro appeal per gli sportivi valsassinesi e non solo.

interregSi è ancora in fase preliminare e le richieste che arriveranno al Fondo europeo di sviluppo interregionale Italia-Svizzera saranno dieci volte la disponibilità dei finanziamenti, tuttavia le basi per accedervi son ben piantate. Promotore dal progetto è sci club con sede alla Fornace, vi partecipano oltre a Barzio anche i Comuni di Cremeno e Primaluna, sebbene gli sforzi sarebbero concentrati ai Piani di Bobbio, mentre la scelta del partner privato è stata ricondotta all’Itb che ha la proprietà degli impianti di raccolta acque e innevamento.

san bernardo moesano svizzeraSul fronte svizzero partecipano al bando insieme ai valsassinesi il Comune di Mesocco e l’Ente turistico regionale moesano. Sito nel Canton Grigioni, Mesocco e la regione Moesa si affacciano sul Ticino e sul confine italiano (Madesimo e Campodolcino i “vicini”), l’area ha un tessuto economico simile a quello di Barzio, con impianti sciistici e numerose seconde case e dunque, oltre a dividersi i circa 600mila euro richiesti Barzio e Mesocco stabiliranno un rapporto di visibilità e promozione turistica reciproca.

Lo sci nordico sarebbe volano per la valorizzazione e la riscoperta delle peculiarità ambientali, gastronomiche e culturali dei territori – si legge nella partecipazione al bando – I partner di progetto intendono mettere a reddito le proprie competenze specifiche e le esperienze maturate nell ‘ambito della promozione turistica e della valorizzazione degli sport outdoor, per dare vita ad un nuovo modello di promozione e vendita congiunta che li porti a posizionarsi sul mercato transfrontaliero quali leader dell ‘offerta turistica legata a questo settore sportivo, riuscendo in questo modo, non solo a valorizzare il territorio da un punto di vista ambientale e culturale, ma anche a rivitalizzare il tessuto produttivo”.

centro fondo nuovo ESTERNO2Nel dettaglio il denaro che dovesse giungere ai Piani di Bobbio servirà soprattutto per ampliare il laghetto di raccolta dell’acqua poi necessaria all’innevamento artificiale (si stima che solo il telo con cui isolare il bacino costi attorno ai 300mila euro), ne servirà invece meno del previsto per le opere di manutenzione del centro fondo – anche queste specificate nel bando – a causa dell’incendio divampato un anno fa che ha fatto anticipare gran parte degli interventi.

C.C.

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

INTROBIO/RISCHIO TANGENZIALE COSA FARE ADESSO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina