NOGARA (LEGA) ‘SERENO’ DEBUTTA IN REGIONE MA INCOMBE LA SPADA DI DAMOCLE. FORMENTI CAUTO E DISPONIBILE FA SQUADRA



LECCO – Sarebbe stato ineleggibile il leghista Flavio Nogara alle scorse elezioni regionali, dove tuttavia ha fatto incetta di voti risultando il padano più votato. All’origine dell’incomprensione la poltrona nel consiglio di Ferrovie Nord, società controllata dalla Regione per quasi il 60%, incarico che Nogara avrebbe dovuto lasciare prima di competere per un posto al Pirellone. Così non è stato e immediatamente dopo la sua vittoria si è iniziato a discutere di cosa il leghista avrebbe dovuto fare, quale strategia mettere in campo.

Le strade erano due: dimettersi e lasciare il posto ad Antonello Formenti, consigliere regionale uscente e secondo leghista per preferenze, oppure insediarsi al Pirellone e lasciare che fosse la giunta per le elezioni e i tribunali a prendere la decisione. Si è intrapresa quest’ultima.

LN: Nogara, come valuta che ora spetti ad altri altri (la Giunta per le elezioni) decidere per lei? È ottimista o crede che la Giunta possa realmente dichiararla decaduto?

> LEGGI L’INTERVISTA su
link-lecconews

 

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2018
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

PRIMA ANNONE, POI GENOVA: PASSARE SUI PONTI FA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...