ASSEMBLEA ANNUALE DELLA BCC: SI VA VERSO IL GRUPPO BANCARIO. ANCORA POCHI I SOCI PRESENTI



BARZIO – Tempo di bilancio e di elezioni per la Banca della Valsassina, che si è ritrovata in assemblea venerdì al Palazzetto di Barzio: una serata importante, che ha visto le elezioni degli amministratori ma anche discussioni sulla nascita imminente del Gruppo Bancario Cooperativo.

Solo 245 i soci presenti, a fronte degli oltre 2700. Numeri ancora bassi, come negli scorsi anni. Solo un misero 10% (scarso), a fronte dei numeri ben più grandi dei tempi che furono.

assemblea bcc 3Il primo punto all’ordine del giorno è stata la relazione da parte del Cda sul bilancio 2017, spiegato ai presenti grazie a slide riassuntive. Partendo dal contesto generale, è stata spiegata la situazione del credito in Italia e in Lombardia: sono state ridotte banche, sportelli e anche impiegati nei diversi istituti, e per quanto riguarda le BCC lombarde l’utile è in negativo per 130 milioni di euro.

Situazione diversa per la Banca della Valsassina, che a differenza di quelle della regione continua ad avere un utile positivo. “Merito di Abramo Gianola – sottolinea il presidente del Cda Giovanni Combi, – primo artefice della fusione, che ha rafforzato la nostra banca, diventata ancora più importante per il territorio”. Il patrimonio è infatti aumentato da 50.049.000 a 51.777.000 euro; la raccolta diretta è stata positiva, quella indiretta ha subito una lieve flessione, ma il trend rimane comunque positivo.

assemblea bcc 1I numeri importanti hanno riguardato anche le donazioni. Nel triennio 2015-2018 per beneficenza e sponsorizzazioni sono stati utilizzati 491.502 euro. L’anno scorso è stato donato un minibus alla cooperativa “Le Grigne” di Primaluna; quest’anno si è contribuito per 37.500 euro all’acquisto di un’ambulanza per il Soccorso Centro Valsassina. Durante la serata sono state consegnate le chiavi del mezzo, parcheggiato fuori dal Palazzetto e “visitabile” da chiunque.

Investimenti anche per quanto riguarda i giovani, ma non solo. In tre anni sono state elargite borse di studio a 111 ragazzi, sono stati promossi corsi di lingua inglese per clienti e soci, e attivati degli open day sul tema del risparmio per le scuole.

Dopo l’approvazione del bilancio, la relazione del collegio sindacale e la votazione della destinazione dell’utile netto. Quindi si è passati a discutere la nuova situazione della BCC. A partire dal prossimo 1° gennaio infatti la banca sarà parte di un Gruppo Bancario Cooperativo guidato da Iccrea. Il gruppo, “la prima banca locale italiana”, diverrà il quarto in Italia, il primo e unico con capitale 100% italiano.

Un processo che sicuramente rafforzerà l’istituto, ma che lascia comunque qualche perplessità riguardo all’autonomia dei singoli enti. Sarà necessario apportare delle modifiche allo statuto e perciò a fine anno sarà probabilmente indetta un’assemblea straordinaria.

assemblea-bcc targa a abramo gianolaDopo di che sono stati premiati i soci da 50 o 25 anni. Quindi, la consegna di una targa all’ex presidente della Banca della Valsassina Abramo Gianola. “Agli ex amministratori rimane il dovere di vigilare – ha commentato il presidente del Cda Combi -, la priorità è il bene dell’azienda”.

Infine le elezioni degli amministratori, all’unanimità per voto palese. Le elezioni hanno riguardato il Consiglio d’amministrazione, il Collegio sindacale e il Collegio dei probiviri. Sono state riconfermate le cariche, con Giovanni Combi e Davide Rizzi presidente e vicepresidente del Cda.

La serata si è poi conclusa con l’estrazione dei numeri della lotteria: primo premio, un weekend a Londra.







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...