CORTABBIO, IL GIORNO DOPO ANCORA FUMO DALLE OFFICINE. SI VA VERSO LA DICHIARAZIONE DI INAGIBILITÀ DELL’AZIENDA ANDATA IN FIAMME



PRIMALUNA – L’incendio è stato spento, ma non sono finite le conseguenze del rogo avvenuto ieri pomeriggio alle Officine di Cortabbio, a Primaluna.
.
L’ATS della Brianza e forse l’ARPA (Agenzia Regionale Protezione Ambientale) effettueranno un sopralluogo nelle prossime ore, ma è pressoché certo che dopo la prima relazione tecnica capannone e uffici verranno dichiarati parzialmente inagibili con un’ordinanza del Comune – viste le condizioni davvero precarie delle strutture, che sono state attaccate da fiamme e fumo prima e poi “bombardate” d’acqua per spegnere il fuoco che divampava. Naturalmente e per ovvie ragioni è stato anche disattivato l’impianto elettrico.

Martedì sera i pompieri hanno concluso il loro duro lavoro verso le 21, dopo almeno cinque ore di “battaglia”. La Strada Provinciale era stata riaperta prima, ma sempre sotto l’attento sguardo dell’unico agente di Polizia Locale disponibile.

Il periodo di ferie ha portato esiti diversi se non opposti: da un lato (e per fortuna) le Officine erano chiuse proprio per le vacanze di agosto e quindi i danni sono stati solo materiali – seppure ingenti; dall’altro ora si apre un capitolo complicato ovvero quello della necessaria sistemazione, in particolare delle coperture della fabbrica andate in fiamme ieri dopo che l’incendio si era sviluppato da alcuni bancali in legno (i motivi dello scoppio restano al momento oscuri).

E nel mese in cui si lavora di meno la prospettiva di riaprire rapidamente e al meglio le Officine è tutt’altro che semplice e garantita. Vero che già ieri due aziende della zona hanno subito contribuito alle prime necessità, la Santafede mettendo a disposizone dei Vigili del Fuoco il suo bacino idrico da 500mila litri e l’impresa Benedetti di Cortenova che ha provveduto ad intervenire con una ruspa per bonificare la zona colpita dal rogo. Ma ad agosto non sarà facile reperire risorse umane e materiali.

In ogni caso, le Officine cortabbiesi dispongono di un’altra sede non distante (quella principale, in via Merla) che potrà tornare utile per il primo momento di emergenza vera e propria.

RedCro

GLI ARTICOLI DI IERI SULL’INCENDIO ALLE OFFICINE:

CORTABBIO: CRONACA, FOTO E VIDEO MINUTO PER MINUTO DELL’INCENDIO CHE HA “TAGLIATO IN DUE” L’INTERA VALSASSINA

ULTIM’ORA/GROSSO INCENDIO IN OFFICINA A CORTABBIO. PROVINCIALE CHIUSA. DIPENDENTI DELLA FABBRICA IN FERIE, NESSUN FERITO

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

QUALE AREA DELLA VALSASSINA SECONDO TE È LA PIÙ BELLA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...