CORTENOVA, A MORSO ALTO SPUNTANO DUE PONTI. E SI SALTA IL TORRENTE



CORTENOVA – Passano escursionisti, cercatori di funghi, ciclisti e trialisti, ma il corso d’acqua da superare rende da sempre insidioso quel tratto di sentiero nei boschi a monte della frana di Bindo. Gino Manzoni e il figlio Alessandro hanno così deciso di metterci un ponte.

68 e 30 anni, i Manzoni conoscono bene quel percorso che collega Morso Alto, nel Comune di Cortenova, con Besso, a Crandola, perché non distante hanno una cascina. Per recuperare la legna, lavorarla in proprio e posare le due passerelle hanno impegnato cinque sabati e cinque domeniche, ma il risultato conferma che ne è valsa la pena.

Fino allo scorso weekend per superare la valletta era necessario guadare il torrente, che in base alla stagione e al livello dell’acqua poteva essere più o meno pericoloso. Da qualche giorno i due “ponticelli Manzoni” permettono di evitare questa insidia raggiungendo l’altra sponda in totale sicurezza.

Cesare Canepari
c.canepari@iperg.net

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME TI COMPORTI IN OCCASIONE DEL "BLACK FRIDAY"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

VN SU FACEBOOK