UNA FORNACE PIENA DI GUAI/LA COMUNITÀ MONTANA INCARICA UN AVVOCATO



BARZIO – La questione è (parzialmente) nota: la Comunità Montana ristruttura il complesso della ex Fornace Merlo nell’ambito di un progetto ambizioso e piuttosto costoso, i lavori vengono aggiudicati per 1.275.966 euro (ribasso del 13,11% sull’importo a base d’asta) alla Società Cooperativa San Michele di Verona che però a un certo punto fallisce. Di mezzo ci vanno i lavori per la “nuova” Fornace, con tanto di penale sanzionatoria per oltre 124mila euro e penale risarcitoria per  36.600 € a carico dello stesso fallimento – in capo al Tribunale di Verona da parte della CM Valsassina.

Ora, la stessa Comunità ha deciso di affidarsi a un legale, “in ragione della specificità e della complessità delle questioni giuridiche sottese e per l’attuazione di tutte le azioni correlate e conseguenti alla tutela della posizione dell’ente, ivi compresa l’insinuazione al passivo del Fallimento Società Cooperativa San Michele”. Per questo, l’ente montano ha incaricato l’avvocato Giuliana Valagussa del foro di Lecco, per un importo di 6.750 € oltre IVA e oneri di legge – complessivamente 8.564 euro.

> LA DETERMINA DI AFFIDAMENTO ALL’AVVOCATO VALAGUSSA

Insomma, per il faraonico progetto del Museo della Fornace – che finalmente grazie ai vertici della CM pare in via di completamento (anche se tuttora manca un gestore) – i conti sembrano non finire mai. E con i tempi della nostra giustizia, specialmente quella civile, è difficile intravedere lo striscione di arrivo.

RedCro




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

QUALE AREA DELLA VALSASSINA SECONDO TE È LA PIÙ BELLA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...