DA OTTOBRE OPERATIVA AL PRESST DI INTROBIO L’INFERMIERA DI COMUNITÀ



INTROBIO – Un nuovo servizio andrà a integrare l’offerta del Presst di Introbio a partire da lunedì 1° ottobre: si tratta dell’infermiere di comunità previsto dal “Progetto Integr-Aree”, percorsi di presa in carico sperimentale integrata sociale, socio-sanitaria e sanitaria sul territorio nell’Ambito distrettuale di Bellano.

“Le attività della nuova figura infermieristica sono state illustrate a Introbio ai medici di medicina generale e agli assistenti sociali operanti nei Comuni della Valsassina – spiega Enzo Turani, responsabile dell’Area distrettuale di Lecco dell’Ats –. Si tratta di una figura ponte tra l’area sociale, sociosanitaria e sanitaria che lavorerà in modo strettamente connesso con gli operatori del territorio e promuovere l’integrazione delle prestazioni”.

Il profilo della figura infermieristica avrà un ruolo di “care manager” in grado di rilevare il bisogno del cittadino/paziente nelle sue molteplici componenti e di effettuare a domicilio il monitoraggio delle condizioni di salute delle persone anziane e fragili indicate dai medici di medicina generale e dagli assistenti sociali.

“Con questa nuova figura professionale in capo al Presst di Introbio, che già di per sé costituisce una formula innovativa per la presa in carico della persona nel suo complesso in quanto concentra in un’unica sede differenti servizi, la nostra Ats concretizza sul territorio della Valsassina le indicazioni contenute nella Legge Regionale di riforma della sanità, realizzando quel percorso di presa in cura complessiva del cittadino/paziente che la legge ci chiede, integrando gli aspetti sanitario, sociosanitario e sociale”, conclude il direttore generale Massimo Giupponi.

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

GIUSTO IL BLOCCO DEI DIESEL?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...