CREMENO: INFORTUNIO AL DEPURATORE, FERITO UN OPERAIO DI 32 ANNI



BARZIO/CREMENO – Un infortunio sul lavoro avvenuto pochi minuti dopo le 10 ha chiamato i soccorsi in codice giallo al depuratore del Villaggio Capannine – sotto al Ponte della Vittoria – per un uomo di 32 anni che avrebbe riportato una ferita a un arto superiore.

Sul luogo, oltre al soccorso in ambulanza da Introbio, anche l’elicottero di Bergamo, i carabinieri e personale Lario Reti. Dopo i primi soccorsi, il paziente è stato trasportato in ambulanza fino all’elicottero nel prato antistante, alle 11 il decollo.

L’operaio ha subito lo schiacciamento di una mano mentre con un collega lavorava alla posa di un pozzetto di cemento armato. Un tubo di cemento sarebbe scivolato dalla benna di una ruspa, cadendo così sulla mano dell’operaio che attendeva di riceverlo.

Il lavoratore è un “esterno”, ovvero un dipendente di una ditta di Ferrara con sede operativa a Primaluna che ha l’appalto per la manutenzione.

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...