LOMBARDIA AL SECONDO POSTO IN ITALIA PER I FURTI IN CASA: ECCO COME DIFENDERSI



Il timore dei furti in casa è sempre più presente fra le famiglie italiane. Una paura giustificata in parte dagli ultimi dati: secondo le stime divulgate dall’Unione Europea delle Cooperative, infatti, in Italia la media è di 500 furti al giorno. La Lombardia, dal canto suo, si posiziona al secondo posto tra tutte le regioni del nostro Paese con una media di furti pari a 20,7 ogni 1.000 famiglie.

La situazione dei furti in Lombardia

Alla base di questo dato si trovano diversi fattori, alcuni dei quali sottolineati dalle parole dall’assessore regionale alla sicurezza Riccardo De Corato: “La nostra regione risulta essere, a quanto emerge da una elaborazione dei dati di convenzionistituzioni.it, all’ultimo posto nel rapporto tra popolazione residente e Forze dell’Ordine in servizio sul territorio: se ne contano 1 ogni 325 abitanti”. Interessante anche il dato emerso in relazione agli orari dei furti domestici, secondo il quale la fascia preferita dai topi di appartamento è quella che va dalle 18.00 alle 21.00. Nel 97% dei casi, inoltre, i furti in appartamento restano impuniti, e anche per questo motivo alcuni cittadini hanno anche smesso di denunciarli. Per prevenire (o curare) questo tipo di problemi, comunque, ci sono diverse opzioni.

Come difendersi dai ladri in casa

  • Assicurare la propria abitazione: si tratta di una delle opzioni migliori, dato che con la stipula di un’assicurazione casa si può stare sicuramente più tranquilli anche a furto già avvenuto. Questo per via del fatto che una polizza simile protegge anche gli oggetti personali, oltre al denaro.
  • Informare i vicini di una eventuale assenza prolungata: informando i vicini della propria assenza, si può contare su occhi vigili e pronti per intervenire in caso di movimenti sospetti.
  • Cambiate subito la serratura di casa in caso di smarrimento o furto delle chiavi: il consiglio è di sostituire immediatamente la serratura delle porte, per evitare spiacevoli sorprese a pochi giorni dallo smarrimento.
  • Se il viaggio o il periodo di assenza è breve, è possibile lasciare una piccola luce accesa. Un sistema ottimo per scoraggiare i ladri, facendogli credere che qualcuno è ancora presente in casa.
  • Mettere le inferriate o la porta blindata con lo spioncino, due sistemi sicuramente più funzionali rispetto a deterrenti più “semplici”. Consiglio bonus: evitare di posizionare siepi sotto le finestre, perché potrebbero fornire al ladro un appiglio per entrare.

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME TI COMPORTI IN OCCASIONE DEL "BLACK FRIDAY"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

VN SU FACEBOOK