RIVOLUZIONE DIGITALE PER IL TURISMO: LA REGIONE LOMBARDIA PRESENTA A BARZIO UN POTENTE STRUMENTO



Formazione #inLombard1aBARZIO – Articolato ma semplice, dotato perfino di intelligenza artificiale. È una piattaforma, una vetrina digitale, molto avanzata in cui gli operatori turistici possono mostrarsi al mondo. Con pochi passaggi, un imprenditore può caricare la propria azienda sul portale che parla al mondo sia in inglese sia in tedesco – d’altro canto il turista trova qui tutta l’offerta regionale e pure gli eventi, gli basta dire dove vuole andare e quando andare per scoprire tutta l’offerta di quel specifico territorio e decidere per le attività e le visite che più si avvicinano al suo gusto.

Un modello di comunicazione turistica molto articolato che spazia dalle foto al testo alle testimonianze social, per il quale è stato necessario ricorrere pure all’intelligenza artificiale capace di leggere e riprodurre testi anche se impastati in una foto per renderli omogenei ai formati della piattaforma.

Home

Due i siti da tenere in mente: www.in-lombardia.it ed explora.in-lombardia.it (quest’ultimo soprattutto di formazione e diffusione per le aziende che vogliono sfruttare il primo). Nelle zone di Lecco e Como la promozione dello strumento è stata affidata dalla Regione a LarioFiere (a sinistra il direttore Silvio Oldani)..

Per presentare la novità a Barzio nella sede della Comunità montana c’è stata una giornata “TTT Turism” di confronto alla quale si è presentato anche il nuovo presidente della Provincia Claudio Usuelli.

Ora il territorio ha una Ferrari per correre, ma che cosa manca? Un progetto unitario che tenga insieme i diversi operatori, rafforzandone le iniziative – una volta si chiamavano sinergie. E i primi soggettia dover cambiare mentalità e voltare pagine per stare nel presente sono le amministrazioni locali.

Su questo si sono trovati d’accordo tutti i soggetti seduti al tavolo di TTT Turism: il consigliere regionale Mauro Piazza che ha ricordato come non si parta da zero ma da uno perché “Il lago di Como è un brand di fama internazionale, una miniera d’oro da iniziare a sfruttare”.

Ci troviamo in un territorio bellissimo con una incommensurabile varietà di meraviglie naturali: lo hanno ricordato Giuseppe Malugani assessore della Comunità Montana, Fabio Dadati consigliere di Federalberghi Lecco e Peppino Ciresa ex presidente di Confcommercio.

Le buone pratiche non mancano ma sono ad opera dei singoli come Alberto Fumagalli fondatore del Nameless, che con il suo evento porta 40mila presenze da tutta Europa nel nostro territorio, con la prospettiva di raggiungere i 90mila – il giro d’affari tocca 2,7 milioni di euro. Un grande valore per tutta l’area. Purtroppo ha dovuto ricordare che, partito da Lecco, solo in Valsassina ha trovato ciò che gli è servito a far crescere la sua iniziativa da 10mila presenze a quelle attuali.

Altra buona esperienza in dimensione più piccola quella di Bellano con la promozione dell’Orrido e della Ca’ del Diavolo, che usa tutti gli strumenti da quelli digitali a quelli tradizionali per aumentare i visitatori di questo piccola e impattante particolarità dal punto di vista emotivo del lato Est del lago di Como.

E a fare le pulci concretamente su ciò che manca al territorio ci ha pensato Andrea Camesasca membro della giunta della Camera di commercio di Como e curatore del portale lakecomo.is: “Senza una rete di trasporto adeguata e con la scarsità di ricchezza ricettiva l’area rimarrà semplicemente un forte potenziale e nulla più”.

Quindi ha concluso Umberto Locatelli, ex sindaco di Moggio e nelle vesti di organizzatore dell’incontro: “Il cambio di mentalità è urgente da parte di tutti, svoltare verso la collaborazione per darsi forza e stendere un progetto condiviso non può essere un ritornello ripetuto all’infinito, deve subito diventare realtà”.

R. V. S.

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME TI COMPORTI IN OCCASIONE DEL "BLACK FRIDAY"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

VN SU FACEBOOK