MUSEO DELLA FORNACE: IN 360, GRANDI E PICCOLI, PER FARE E GUSTARE IL BURRO



BARZIO – Il museo della fornace colpisce ancora. Dopo il boom di accessi a Pasquetta, ecco che anche alla festa della Liberazione gli ingressi non si fanno mancare, anzi lievitano ulteriormente: dalle 10 alle 18 – per degustare e scoprire come si produce il burro – si sono presentate 360 persone, 90 in più rispetto al primo dei due eventi.

Lo spazio espositivo è stato ricavato recentemente dalla ristrutturazione della vecchia fornace di Prato Buscante ed è gestito dalla Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val d’Esino e Riviera. Il 25 aprile il programma della giornata iniziava con la gara di mungitura; quindi si proseguiva con il gioco “indovina chi ha il pelo, le piume o la pelle fatta così“. Ha seguito poi un altro indovinello, relativo al Parco.

Prima del momento già atteso della giornata anche una breve sessione di studio del territorio: un “braccio di ferro tra minerali” e l’iniziativa “calchi-amo i fossili“. Dalle 16, in orario di merenda, ecco che si è avviata la preparazione del burro, cui ha fatto seguito una sana merenda a base di pane, burro e zucchero.

Tre giorni prima invece ci si era concentrati sulla caccia alle uova nei meandri del museo, oltre agli altri laboratori formativi.

 

Tags: , , , , , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

LE CENTRALINE IDROELETTRICHE SUI NOSTRI CORSI D'ACQUA

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO