NUBIFRAGIO, CENTRO VALLE INVASO DA ACQUA E FANGO. CITTADINI IN STRADA CON LE PALE. LA GIORNATA CON IMMAGINI E AGGIORNAMENTI



PRIMALUNA – Immagini impressionanti dal centro valle dopo le intense piogge della notte e di inizio giornata. Verso le 9 il Pioverna in piena e l’acqua a monte che non è stata assorbita dal terreno hanno invaso la Provinciale spaventando i residenti. Interrotta in più punti l’arteria che attraversa la valle.

Situazione ancora più grave a Premana dopo l’acqua ha attraversato il paese, si è registrato uno smottamento sulla centrale via Roma e diverse aree sono a rischio. A Dervio è il Varrone ad aver creato non pochi problemi. Ieri invece la chiusura della Provinciale 63 tra Ballabio e Morterone per un tratto crollato sotto a una frana e conseguente isolamento del piccolissimo comune.

 

16:40 – La provinciale non riaprirà prima di domani.

“Stiamo lavorando – spiegano da Villa Locatelli – e se regge il tempo per liberare la zona di Primaluna servono un paio di giorni di lavoro perché l’evento è importante. Cerchiamo una sistemazione per le persone evacuate che non hanno parenti e si sta pensando di coinvolgere la scuola alberghiera di Casargo che è una struttura della Provincia”

 

16:25 – Lavori in via San Rocco, a Primaluna. La cappelletta della Madonna è rimasta in piedi, risparmiata dalla furia dell’acqua

Ore 16:10 – Procedono gli interventi anche sull’altro fronte della SP62, zona asilo/carrefour ma resta impossibile pronosticare la riapertura

Ore 15:50 – Sono 220 gli sfollati di Primaluna. Il dato definitivo è stato reso noto dalla Prefettura dopo un vertice con gli amministratori di Primaluna, Cortenova, Pagnona, Premana e Dervio. Quest’ultimo è l’altro Comune che ha dovuto evacuare numerose abitazioni: sono 600 sul lago le persone sfollate e distribuite tra Colico e Bellano

Ore 15:30 – Un “argine” di fortuna in costruzione a Cortabbio

Ore 15:20 – La situazione a Cortabbio alta in questi minuti. Evidenti i danni dell’acqua in strada e contro le pareti di case e giardini

Ore 15:00 – L’acqua scende ancora dalla scuola elementare di Primaluna verso Cortabbio

Ore 14:41 – Continuano i lavori a Cortabbio per liberare almeno la Provinciale, ci vorranno delle ore

Ore 14:15 – Notizie tranquillizzanti da Enel: alla diga di Pagnona “procedure standard”

Ore 14:05 – Così la piena a Cortabbio questa mattina

Ore 13:20 – Il torrente esondato a Cortabbio

Ore 13:10 – La situazione della strada di Cortabbio

Ore 12:48 – La strada a Cortabbio, si lavora per spostare i detriti. L’acqua alta è arrivata nelle case e molti hanno dovuto rompere finestre e porte liberare le stanze.

Ore 12:45 – Il Pioverna e il ponte di Cortabbio

Ore 12:38 – Emergenza a Dervio, in corso evacuazione di parte del paese alla foce del Varrone. Si teme per la tenuta della diga di Pagnona: i derviesi residenti alla destra del torrente mandati verso Colico, quelli alla sinistra indirizzati a Bellano

DERVIO. EVACUAZIONE IN CORSO DELLA ZONA FOCE VARRONE

 

Ore 12:35 – Immagini dalla ciclabile di Primaluna

IL PUNTO ALLE 12:30 – Impossibile ogni collegamento tra Primaluna e Cortabbio. L’acqua alle 9 ha iniziato a invadere il centro valle e i primi ad attivarsi sono stati i cittadini. Liberate le strade di Primaluna, resta invece presidiato e inagibile l’incrocio della SP62 in zona asilo/carrefour. Proprio l’asilo è stato evacuato già in prima mattinata, insieme ad alcune abitazioni di Cortabbio. Nella frazione infatti l’acqua continua a scendere dai monti e invadere le strade anche a ore dall’inizio dell’emergenza.

Ore 12:15 – Sopralluogo alla zona delle scuole elementari di Primaluna, tutto allagato

Ore 12:10 – I torrenti “arrabbiati”

Ore 12:oo – Ecco da dove è iniziata l’esondazione di Primaluna. Anche numerosi cittadini impegnati sull’emergenza

Ore 12:00 – Immagini in diretta anche da Vimogno

Ore 11:53 – La situazione in zona “ex pesa”, anche qui ruspe al lavoro per liberare la Provinciale

Ore 11:50 – Primaluna è “quasi riemersa”

Ore 11:45 – Primaluna, zona Carrefour/asilo. Strada Provinciale interrotta. Sul posto i vigili del fuoco

Ore 11:40 – La situazione a Cortabbio in questo momento

Ore 11:35 – A Primaluna terminata la pulizia dell’incrocio con la Provinciale

Ore 11.30 – A Cortabbio la situazione resta critica

Ore 11: 15 – Situazione sotto controllo a Primaluna

Ore 11:00 – Ancora tanta acqua sulla Provinciale

Ore 11:00 – Vigili del fuoco diretti a Cortabbio mentre continua l’impegno dei cittadini

Ore 10.42 – Lavori a Primaluna all’incrocio con al Provinciale, una piccola diga sulla destra

Ore 10.40 – Disastri anche a Cortabbio

Ore 10.30 – Tutti al lavoro, si cerca di liberare i tombini e far defluire l’acqua dalle strade

Ore 10:25 – Si procede ad evacuare alcune case di Cortabbio alta

Ore 10:15 – Dal centro valle arrivano conferme di strade impraticabili con il livello dell’acqua in crescita, mentre è stato evacuato l’asilo di Primaluna.

 

Inviati e in redazione
Gabriele Gritti
Alessandro Tonini
Cesare Canepari

 

 

Tags: , , , , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO