IN SALUTE GRAZIE AGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE: I DATI ITALIANI E IL PROBLEMA DEL RANDAGISMO



I cittadini italiani e gli animali domestici, legati da una passione indistruttibile, che va avanti grazie alla forza dell’amore. Volendo sintetizzare il rapporto fra i due, emerge una verità che in molti conoscono, per averla provata sulla propria pelle: in tantissimi amano i pet, e si prendono cura dei propri amici a quattro zampe.

Eppure, anche se in tanti non se ne accorgono, vivere con un cane ha dei benefici non solo sul nostro umore, ma anche sulle nostre condizioni fisiche. Nonostante questo amore, però, va sottolineato un problema che da decenni tormenta l’Italia, ovvero la piaga del randagismo. Ecco perché qui di seguito andremo ad analizzare entrambe le facce della moneta.

I benefici degli animali domestici per l’uomo

Recenti studi scientifici hanno sottolineato che la compagnia di un pet domestico fa bene alla mente e al cuore, letteralmente parlando. Si parla soprattutto dei cani: i quattro zampe, infatti, aiutano gli individui a migliorare la propria salute cardiovascolare. E non si tratta di chissà quale mistero, perché alla base di questo risultato troviamo dei fattori molto concreti: chi ha un cane tende a fare più attività fisica, per via delle passeggiate, e persino una dieta più sana. È inevitabile che queste abitudini virtuose vadano a giocare un ruolo molto importante per la salute del muscolo cardiaco, e per la circolazione del sangue.

Va poi detto che in Italia i possessori di un animale domestico sono tantissimi: in base ai dati ufficiali, si parla di circa 32 milioni di animali sparsi nelle case degli italiani. E negli ultimi anni è cresciuto anche il numero di italiani che non si separa mai dal proprio animale, neanche in caso di trasloco. Questo perché oggi è possibile rivolgersi ad aziende come Blisspets, specializzate nel trasporto di un animale domestico come il cane o il gatto. In conclusione, i cani fanno bene alla nostra salute e i dati confermano che non desideriamo separarci da loro in nessuna circostanza.

Il problema del randagismo

Come detto in apertura, nonostante il grande amore per gli animali, in Italia il randagismo continua ad essere un problema piuttosto diffuso. Questo fenomeno riguarda in special modo i gatti: le colonie, infatti, sono particolarmente diffuse, secondo un recente studio condotto da LAV, nella Penisola risultano quasi 62 mila colonie di felini e solamente poco più di 100 gattili.

Chiaramente questo aspetto causa diversi problemi, e non è facilmente quantificabile, perché ad oggi non esiste un censimento aggiornato agli ultimi due anni. Quali sono le regioni che ospitano il maggior numero di colonie? La Lombardia su tutte, con oltre 14 mila unità, mentre a seguire troviamo il Lazio, il Veneto e la Toscana.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CORONAVIRUS, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30