POST ALLUVIONE/ALPINI ALL’OPERA PER DUE GIORNI A PREMANA E PAGNONA



PREMANA – Oltre 120 Alpini del Nucleo di Protezione Civile delle sezioni di Lecco, Milano, Varese, Luino, Bergamo e Valtellina hanno operato per due giorni su sei diversi fronti tra Pagnona e Premana con l’obiettivo di aiutare la sistemazione del territorio, martoriato nei mesi scorsi da violente ondate di maltempo e vere e proprie alluvioni.

Le penne nere hanno eletto quartier generale nel Premanese, lavorando fianco a fianco con la Croce Rossa e la Protezione Civile locale.

I ‘target’ erano rappresentati dalla ricostruzione di muri a secco spazzati via dall’acqua, dal ripristino dei sentieri semidistrutti, ricostruzione e rinforzo delle barriere anti frana “a gradoni” e ripulitura degli alvei dei torrenti e dei piccoli ruscelli.

Il presidente dell’ANA di Lecco Marco Magni e il suo vice Emiliano Invernizzi hanno manifestato la loro soddisfazione “per questa bella occasione di collaborazione della nostra sezione con altre sezioni lombarde”.

L’INTERVENTO IN CIFRE:
120 volontari
6 cantieri
10 m3 di sassi
Tante motoseghe
Tante roncole
Tanti picconi, badili, martelli, mazze
Tanti mezzi
Tante province di provenienza
Tante mani che aiutano

Foto tratte da Facebook

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

NUOVA COLATA DI CEMENTO SULL'ALTOPIANO VALSASSINESE

  • Basta, stanno distruggendo l'ambiente (50%, 254 Voti)
  • Sì allo sviluppo ma senza pregiudicare il territorio (23%, 120 Voti)
  • Con quei soldi si può investire diversamente (14%, 73 Voti)
  • È la modernità, baby... (6%, 31 Voti)
  • È sempre il solito magna-magna (5%, 26 Voti)
  • L'argomento non mi interessa (2%, 8 Voti)

Totale votanti: 512

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO